Home News Comunicati Stampa Intel e LEAGOO T5c insieme nel mercato mobile con il chip Spreadtrum...

Intel e LEAGOO T5c insieme nel mercato mobile con il chip Spreadtrum SC9853i

Spreadtrum SC9853I è basato sull'architettura proprietaria di Santa Clara - Airmont a 64 bit, ed è prodotto utilizzando un processo a 14nm.

LEAGOO T5c - - Intel
LEAGOO T5c – Intel

Come vi abbiamo comunicato nel corso delle ultime settimane, in occasione del MWC di Barcellona, Intel e Spreadtrum hanno annunciato una partnership in virtù della quale l’azienda cinese utilizzerà il nuovo chipset Spreadtrum SC9853I a bordo del nuovo LEAGOO T5c.

Il SoC è realizzato utilizzando un processo a 14nm proprietario di Intel, e presenta un’architettura octa-core Intel Airmont. Nonostante l’azienda non abbia ancora annunciato ufficialmente Spreadtrum SC9853I, sappiamo che esso sarà rivolto agli smartphone di fascia medio-alta. Il SoC supporta la tecnologia LTE Cat-7 in downlink e Cat-13 in uplink, e sarà in grado di raggiungere una velocità fino a 300Mbps velocità in downlink e 150Mpbs in pulink; supporterà la riproduzione di video Full HD, display a 18: 9 FHD+ e dual camera posteriore fino a 16MP.

Spreadtrum SC9853I
Spreadtrum SC9853I

Un gradito ritorno quello di Intel; il chipmaker infatti continua a dominare la scena lato server e desktop, mentre su Android fatica a guadagnare terreno. Per anni, ARM si è concentrata su chipset che potessero garantire tanta potenza, abbinata ad un basso consumo energetico. Intel, da parte sua, ha prodotto principalmente processori destinati ad un ambito di utilizzo diverso, dove contano le alte prestazioni ed alto throughput; in tal senso, Intel x86 hanno offerto si tanta potenza, ma anche una durata della batteria inferiore rispetto ad ARM.

Tale situazione è successivamente mutata con la serie Intel Atom, i quali garantivano buone prestazioni e tanta autonomia. Purtroppo, il mercato non ha risposto come Intel sperava, motivo per il quale l’azienda di Santa Clara ha deciso di abbandonare la serie Atom, chiudendo così il capito mobile.

Leggi anche:  LEAGOO T5c: Spreadtrum SC9853I a confronto con Snapdragon 835 e Kirin 970
Intel Atom - ARM
Intel Atom – ARM

Ma ora Intel ritorna prepotentemente nel mercato degli smartphone, e lo fa con una nuova strategia: utilizzando la controllata Spreadtrum.

Secondo i dati ufficiali, Spreadtrum SC9853i è un chipset octa-core con frequenza operativa settata ad 1.8Ghz. I risultati emersi dal benchmark Antutu restituiscono dati piuttosto interessanti: SC9853i è il 39% più potente del processore MT6750. Inoltre, grazie alla tecnologia FinFET 14nm di Intel, l’efficienza energetica di SC9853i è qualitativamente migliore rispetto a MTK MT6750 – realizzato, ricordiamo, con processo a 28nm.

LEAGOO T5c sarà il primo smartphone ad essere basato su Spreadtrum SC9853i. Il resto delle caratteristiche hardware comprende un display da 5,5 pollici Full HD IPS con risoluzione 1080 x 1920p. Il chipset è coadiuvato da 3GB di RAM e 32GB di memoria interna; il tutto è alimentato da una batteria con capienza di 3,000mAh.

LEAGOO T5c implementa una dual camera posteriore da 13 + 2 megapixel, e dispone di un sensore frontale da 5 megapixel. Non manca poi un lettore di impronte digitali che è integrato nel tasto home; infine, il sistema operativo è ovviamente Android – in versione 7.0 Nougat – personalizzato con interfaccia LEAGOO OS 2.1.

In occasione dell’evento di commercializzazione globale del prossimo top gamma, l’azienda offrirà ai fortunati acquirenti un COUPON di 30 dollari. Per maggiori informazioni, vi lasciamo alla Campaign page del prodotto.

Send this to a friend