Ne abbiamo più volte discusso nel corso delle settimane, ma la notizia è praticamente ufficiale. Tutti gli utenti avranno diritto ad un rimborso, scopriamo di quanto e perchè.

Rimborso tutti gli utenti bollette 30 giorni

Nel corso delle scorse settimane è stata ufficializzata la decisione del Governo di inserire nel nuovo Decreto Fiscale, l’emendamento a favore del ritorno alle bollette ogni 30 giorni.

Entro 120 giorni le aziende devono adeguarsi alle nuove direttive, passando quindi ad una tariffazione mensileWind, dal canto suo, ha già iniziato con tale procedura, infatti tutte le nuove offerte sono a scadenza mensile, ora spetta agli altri.

Più volte, inoltre, vi abbiamo parlato di un ipotetico rimborso previsto per tutti gli utenti. Nuove informazioni emergono in merito, infatti, arriverà, di sicuro, un rimborso di 50 euro (forfettario) per tutti gli utenti. A questo si aggiungerà 1 euro di mora che le aziende dovranno pagare nel caso ritardino con il passaggio alle bollette ogni 30 giorni.

In altre parole, a tutti spetta il rimborso di 50 euro, ma nel caso in cui il vostro operatore non passi ai rinnovi mensili entro 120 giorni dall’emendamento. Allora avrete diritto ad un aggiuntivo di 1 euro per ogni giorno di ritardo.

Questo è quello che accadrà, ora è tutto nelle mani dell’Agcom, sia le eventuali sanzioni (previste per milioni di euro) alle aziende, sia il tema dei rimborsi.