Samsung lancia Secure Folder per Galaxy S7 e S7 edge

Il Galaxy S7 Edge ha iniziato a ricevere l’aggiornamento con le patch di sicurezza di Android di Ottobre 2017, con Samsung che sta rilasciando gradualmente il nuovo pacchetto software in alcune parti dell’Europa.

Non è chiaro se arriverà in tutti i paesi

 

L’unità che è stata verificata come ricevente l’aggiornamento è il modello SM-G935F, il modello internazionale del dispositivo alimentato dall’Exynos 8890 venduto in diversi mercati. Il pacchetto software è in distribuzione in Svizzera e Croazia in questa settimana ed ha raggiunto i Paesi Bassi il mese scorso. La nuova build distribuita da Samsung è identificata dalla versione del firmware G935FXXU1DQJ1 / G935FAUT1DQI1 / G935FXXU1DQIL. Dopo l’installazione, i modelli compatibili di Galaxy S7 Edge saranno aggiornati al livello di patch di protezione Android del 1 ottobre, quindi non alle ultime disponibili, ma pur sempre attuali considerato che erano ferme ad Ottobre.

Il lancio della patch di protezione di Ottobre per il Galaxy S7 Edge non è perfettamente in linea con le pratiche di aggiornamento di Samsung nel vecchio continente, in quanto, solitamente ottimizza ogni patch di Google per i suoi dispositivi di fascia alta. Non è ancora chiaro se l’esistenza del nuovo pacchetto software raggiungerà anche la variante internazionale del Galaxy S7 Edge, ricevendo nuove patch di sicurezza, più volte rispetto ai soliti 3 mesi. I dispositivi Samsung venduti negli Stati Uniti vengono, generalmente, aggiornati ogni mese, a differenza di quanto accade nel nostro paese. Il Galaxy S7 flat dovrebbe, anch’esso ricevere l’ aggiornamento nei prossimi giorni. Per chi non ha intenzione di attendere l’aggiornamento via OTA, può cercare di forzare manualmente l’installazione, tramite le Impostazioni del sistema.