Sono ormai giorni che ci occupiamo delle Black Hour di ePRICE, ogni giorno che passa scopriamo di nuovi problemi tecnici e difficoltà degli utenti. Ieri, 14 novembre, è stata la giornata peggiore in assoluto.

ePRICE Black Hour, gravi problemi tecnici sia da desktop che da mobile

Le Black Hour, una volta scoperta la promozione, dovevano essere un qualcosa di unico nel loro genere. A quanto pare, invece, stanno diventando un incubo per molti.

Gli articoli riguardanti i problemi riscontrati negli acquisti, si sono sprecati nei giorni scorsi (dalla bufala, alla truffa), ma a quanto pare la situazione non è destinata a migliorare.

Nella giornata di ieri, 14 novembre, abbiamo ricevuto il picco di segnalazioni. La Black Hour è scattata attorno alle 23, un orario a cui moltissimi di noi, sopratutto chi alla mattina si deve alzare presto, è già a letto. Sia chiaro, non un’ora centrale della giornata, ma un momento di relativa quiete. Nonostante tutte le premesse, i problemi sono stati moltissimi.

In tanti ci avete segnalato queste difficoltà:

  • Nonostante il sito segnasse ancora più di 50 pezzi disponibili, una volta diretti verso il carrello la pagina andava in Manutenzione.
  • Al caricamento dei prodotti disponibili in offerta, si visualizzava una schermata bianca di caricamento infinito.
  • L’applicazione non si avviava nemmeno.

Le problematiche sono state segnalate sia da desktop che da mobile. Anzi, come indicato nei punti precedenti, la relativa applicazione non voleva neanche avviarsi, è stato praticamente impossibile aprirla.

I limiti tecnici sono davvero enormi, grandi considerazioni sono necessarie, sopratutto quando nemmeno alle 23.01 si riesca ad acquistare un prodotto.

Se qualcuno di voi è riuscito nell’ardua impresa, lasci un commento di speranza verso tutti.