whatsapp

WhatsApp è una delle applicazioni omnipresenti sugli smartphone di mezzo mondo. La chat di messaggistica istantanea più popolare al mondo è divenuta oramai parte del nostro quotidiano e ci accompagna in ogni esperienza. Per motivi di lavoro, per motivi di amicizia o d’amore, è impossibile non veicolare le nostre comunicazioni a WhatsApp.

Rendere invulnerabile il profilo WhatsApp con le impostazioni di privacy

Dietro questo innovativo servizio però si nascondono anche dei pericoli. Quello più grosso, è cosa risaputa, riguarda la privacy. La creazione di un profilo in chat rende tutti gli utenti vulnerabili agli occhi altri, a meno che non vengano prese le giuste precauzioni.

Per rendere il nostro profilo riservato ed impermeabile agli estranei possiamo sfruttare alcune armi che ci vengono messe a disposizione dalla piattaforma stessa. Con WhatsApp è possibile personalizzare varie impostazioni riguardanti la privacy. Ad esempio, possiamo scegliere chi debba osservare l’immagine profilo, chi lo stato, chi l’ultimo accesso online.

Per fare ciò dovremo semplicemente andare nel menù “Impostazioni”, fare tap sulla voce “Account” e poi in quella “Privacy”. A questo punto si aprirà un menù a tendina nel quale potremo decidere cosa far vedere a chi. E’ possibile scegliere tra tre opzioni (“Visibile a tutti”, “Visibile ai contatti”, “Visibile a me stesso”).

Leggi anche:  WhatsApp, ecco come tenere sotto controllo l'utilizzo di rete internet

Sta da sé, quindi, che qualora vogliate decidere di evitare la visione del vostro profilo ad un contatto della rubrica, sarà necessario cancellare questo dalla lista dei numeri memorizzati sullo smartphone.