E’ notizia odierna la decisione di Tim di tornare alla fatturazione ogni 30 giorni, ma la novità è ancora più ampia. Secondo quanto riportato da Silvio Lai, il relatore del Decreto Legge contro le bollette ogni 28 giorni, tutte le aziende (Sky inclusa) torneranno alla fatturazione mensile.

Sky, Wind, Tre e le altre: entro 120 giorni torneranno alla fatturazione mensile

La notizia è di quelle che interessano la maggior parte degli utenti di tutta Italia, siamo stanchi della fatturazione ogni 28 giorni, c’è aria di cambiamento e, finalmente, si vede la luce in fondo al tunnel.

In una intervista di Silvio Lai, il relatore del Decreto Legge per lo stop alle bollette ogni 28 giorni, ha annunciato che, innanzitutto, torneranno alla fatturazione mensile tutte le imprese telefoniche e tv, escludendo le promozioni non rinnovabili.

Inoltre, tutte le aziende (Sky inclusa) dovranno adeguarsi al decreto, entro 120 giorni. Sia chiaro, il discorso non riguarda le bollette di luce e gas, in quanto in questo caso variano in relazione ai consumi, ma tutto il resto è incluso.

Leggi anche:  Sky o Mediaset Premium: quale l'offerta migliore?

Viene richiesta anche una maggiore informazione ai clienti che, con l’aiuto delle autorità competenti, devono essere correttamente informati. Chi non si vorrà adeguare, rischia pesantissime e salatissime multe.

Il dado è tratto, entro 4 mesi, ufficialmente avremo il ritorno alla fatturazione mensile, da parte di tutte le aziende dei settori di telefonia e televisione.