l'applicazione si è interrotta in modo anomalo

Le truffe, ed i malware, purtroppo sono ormai argomenti all’ordine del giorno, su Android e non solo. Per questo motivo non ci stupiamo quando, come oggi, scopriamo una nuova minaccia per i nostri dispositivi Android.

Malware ruba i dati di conti correnti da milioni di dispositivi Android

Nelle ultime ore in rete sta circolando un nuovo pericoloso malware che, a quanto pare, ha già infettato milioni di dispositivi Android, rubando i dati dei conti correnti. Il suo nome è BankBot e, la sua, è una ricomparsa. Già a settembre 2017 avevamo tratto del suo ritorno sul Play Store, tuttavia, da quanto apprendiamo, il malware purtroppo è ancora a piede libero.

Come ruba i dati

Il malware, purtroppo, riesce ad aggirare le misure di sicurezza del Play Store, nonostante Google stia molto attenta, ed infetta le principali applicazioni di home banking. Nel momento in cui viene aperta l’app, noi utenti finali non notiamo alcuna differenza, tuttavia il software non è quello originale. In questo modo, inserendo le varie informazioni di contatto, i malfattori riusciranno a rubare tutti i nostri dati e, successivamente, ad accedere al conto corrente in questione.

Leggi anche:  Bad Rabbit, il nuovo ransomware si diffonde attraverso un installer falso di Adobe Flash Player

I suddetti hanno perfettamente studiato il design ed il funzionamento degli home banking, in modo da poter realizzare versioni molto simili, se non quasi identiche. Prestate sempre molta attenzione a ciò che scaricate dal Play Store.

Il BankBot è inoltre una vera e propria applicazione presente sullo store online, con nome Crypto Currencies Market PricesNon scaricatela per nessun motivo al mondo.