Face ID

Nelle ultime settimane non si fa altro che parlare del nuovo nato in casa Apple, il nuovo iPhone X. Insieme ad esso, Apple ha presentato anche i nuovi iPhone 8 e 8 Plus anche se hanno delle funzioni in meno che sono in esclusiva su iPhone X. Un esempio è il display OLED invece che il tradizionale LCD retina screen e sopratutto il tanto discusso Face ID, sistema di sblocco con riconoscimento facciale. Del Face ID si è parlato moltissimo soprattutto per il non riconoscimento durante la sua presentazione ufficiale. Se n’è anche parlato successivamente all’uscita di iPhone X con recensioni e commenti. Non tutte sono state positive, anzi quasi la metà degli utenti si è lamentata della sua funzionalità. 

Il Face ID funziona veramente in maniera impeccabile come dichiara Apple?

Dei ricercatori di Bkav hanno provato a verificare le dichiarazioni di Apple secondo la quale, il Face ID sarebbe un metodo impeccabile e non ingannabile. Hanno così costruito una maschera apposta per bypassare il sistema di sicurezza intelligente. La maschera era composta da uno strato di pelle artigianale con lo scopo di attivare la scansione di iPhone X. Il risultato è stato che la maschera ha bypassato tranquillamente il sistema di sicurezza, riuscendo quindi a sbloccare l’iPhone. Questo progetto, è alla portata di tutti, ma non era questo lo scopo del test. Lo scopo era quello di dimostrare una volta per tutte la vulnerabilità del sistema di Apple che non si può di certo definire perfetto.

Leggi anche:  iPhone X: ecco i test di resistenza sul nuovo top di Apple, video non adatto ai deboli di cuore