whatsapp spiare novità

WhatsApp è una delle applicazioni cardine della nostra vita. La chat di messaggistica istantanea più importante al mondo è divenuta con il tempo uno strumento fondamentale a cui è impossibile rinunciare tanto che la quasi totalità delle comunicazioni (siano esse di lavoro, studio, amicizia ed amore) passano dalla piattaforma.

Tre metodi per rendersi invisibili su WhatsApp

Anche se è difficile rinunciare a WhatsApp, spesso però ne sentiamo il bisogno. Staccare un po’ la spina dalle conversazioni, dalle notifiche, dalle note vocali non può che farci bene. Purtroppo l’app non offre ai clienti un sistema per fermare momentaneamente il suo funzionamento. Ci sono però dei trucchi per essere “invisibili” ed oggi ve li spiegheremo.

  • Modalità aereo. Come tutti sapete, sfruttando la modalità aereo presente su quasi tutti gli smartphone, si interrompe drasticamente la connessione internet. In questo modo anche la chat smette di funzionare e non potremo ricevere messaggi, file o quant’altro. Questa tecnica però ha degli svantaggi: non saremo abilitati a navigare sul web e non potremo connetterci ad altri portali o social network. Isolamento totale.
  • Disattivare orario d’accesso, immagine profilo e Stato. Sfruttando le potenzialità del menù “Impostazioni”, nella sezione “Privacy” di WhatsApp potremo disabilitare la visione ai nostri contatti dell’orario d’accesso, dell’immagine profilo e dello stato. In questo modo, sulla rubrica dei contatti il nostro profilo apparirà “grigio”. Per essere disturbati dovremo essere contattati solo ed esclusivamente in prima persona
  • Disattivare le “spunte blu”. Questo metodo, insieme all’impostazione del classico “Silenzioso” può regalarci un po’ di tranquillità. Non saremo infatti obbligati a rispondere a chi ci contatta, non sentiremo eventuali notifiche ed avremo anche una scusa buona per un eventuale giustificazione di risposta ritardata.