iPhone X
iPhone X

iPhone X, il nuovo top di gamma di Apple ha un problema con le basse temperature. Lo schermo Super Retina da 5.8 pollici di diagonale non riconosce più i tocchi nel momento in cui si passa da un ambiente caldo ad uno più freddo. Stando alle segnalazioni dei possessori, il touch di iPhone X smetterebbe di riconoscere i tocchi quando la temperatura esterna è vicina ai 0 gradi centigradi. Un “malfunzionamento” già contemplato nella pagina ufficiale di supporto, dove Apple ricorda che è necessario utilizzare lo smartphone con una temperatura compresa tra 0 e 35 °C.

LEGGI ANCHE: Samsung prende di mira Apple con una divertente pubblicità

In caso di calore o freddo eccessivi il dispositivo potrebbe cambiare comportamento per regolare la propria temperatura. L’uso del dispositivo a temperature molto basse non comprese potrebbe ridurre temporaneamente la durata della batteria e causare lo spegnimento del dispositivo. Nonostante questo Apple è al corrente del problema ed ha fatto sapere ai colleghi della redazione The Loop, di essere a lavoro per trovare una soluzione. “iPhone X diventa temporaneamente insensibile al tocco dopo un rapido passaggio ad un ambiente freddo. Dopo alcuni secondi lo schermo torna di nuovo reattivo. Questo verrà corretto con un futuro aggiornamento software”.

Apple ed il suo team di ingegneri, dunque, risolverà il problema con un semplice aggiornamento correttivo. A questo punto siamo curiosi di conoscere la causa di questo problema che in quel di Cupertino non hanno rivelato. È la prima volta che gli utenti si lamentano di un malfunzionamento simile e l’unica differenza rispetto ai modelli precedenti è lo schermo. Un pannello completamente diverso, nella tecnologia e nelle dimensioni, che potrebbe richiedere una maggiore ottimizzazione del kernel. Maggiori informazioni arriveranno solo quando sarà disponibile questo aggiornamento.