cancellare messaggi whatsapp

È arrivata anche in Italia il tanto atteso aggiornamento di Whatsapp che permette, entro 7 minuti dall’invio, di cancellare i messaggi inviati per errore. Questo è possibile per tutti i tipi di contenuti in tutti i tipi di chat, purché si riscontrino determinati criteri. Le aspettative sono state soddisfatte, ma solo parzialmente, poiché cancellare il messaggio potrebbe rivelarsi inutile.

Nuova funzione Whatsapp: cancellare i messaggi

Da tempo ormai si parla dell’attesissima funzione ormai non più in beta test che permette all’applicazione di messaggistica più famosa del mondo di cancellare i messaggi inviati per errore. Qualsiasi sia il vostro ripensamento non importa, potrete eliminare ogni tipo di contenuto inviato ad un amico o ad un gruppo, non importa se questo sia un testo, video, foto o qualche documento. Le condizioni sono due: dovete farlo entro 7 minuti ed scrivente e ricevente debbono avere entrambi l’ultima versione di Whatsapp installata. Se riscontrate questi criteri vi basterà selezionare il messaggio desiderato per avere l’opzione “elimina per entrambi” oltre al classico “elimina”.

Attenzione, la funzione non avviserà l’utente nel caso la cancellazione non avvenga, e comunque se il messaggio viene letto prima di 7 minuti il tutto è inutile.

È una funzione davvero utile considerati tutti i ripensamenti in cui ci imbattiamo mentre scriviamo ai nostri contatti, e non sarebbe male avere l’opportunità di rimangiarsi la parola – seppure entro poco tempo… sembra purtroppo che la cosa non sia così semplice come appare, vediamo nel prossimo paragrafo perché.

Perché la funzione è inutile?

Effettivamente la nuova funzione realizza quello che promette ma con un piccolo limite… al posto del messaggio cancellato comparirà la scritta “questo messaggio è stato eliminato”. Poco dopo il rilascio dell’aggiornamento scoppiano le critiche sul web da parte degli utenti, che si lamentano di come il messaggio renda inutile la funzione: lo scopo della maggior parte degli utenti è infatti non rendere noto l’inoltro errato, lasciare una notifica simile fa invece crescere curiosità nei confronti del messaggio originale.

Chi infatti non vorrebbe sapere cosa è stato scritto in origine, dopo una notifica del genere? A questo punto tanto vale inserire una funzione di modifica del messaggio, similmente a Facebook, ma non sembra succederà tanto presto. Intanto le critiche crescono e il malcontento dilaga, grande la delusione derivante dalle aspettative infrante su questa nuova funzione.

In conclusione

Whatsapp ha creato aspettative superiori alla realtà con l’annuncio di questa nuova funzione. L’utenza già pensava di poter cancellare in tranquillità i messaggi inviati, invece questi vengono semplicemente sostituiti da una notifica inopportuna. Che l’applicazione verde abbia festeggiato il successo troppo presto? Staremo a vedere, l’unica cosa sicura è che le attese sono state almeno in parte deluse.