Lo scorso settembre vi avevamo dato una notizia bomba per quanto concerne il mondo dei social network: Twitter, uno dei baluardi della comunicazione digitale, aveva deciso di rivoluzionare il suo servizio. Ora questa rivoluzione è finalmente divenuta realtà: da qualche ora è possibile condividere dei tweet con la lunghezza massima di 280 caratteri.

Twitter, è ufficiale il passaggio ai 280 caratteri

Il social che ha storicamente battagliato per la sintesi dei messaggi e dei contenuti ha aperto alla release dell’aggiornamento su scala mondiale. La necessità del cambiamento d’altronde era tanta, considerati i numeri del servizio sempre più in calo. Dietro questa mossa, a dir poco stupefacente viste le dichiarazioni dei mesi e degli anni passati, c’è la volontà di ampliare il proprio bacino di pubblico per tornare a contrastare servizi rivali come Instagram e Facebook.

Dal quartier generale di Twitter fanno sapere di essere entusiasti. Il passaggio da 140 caratteri a 280 caratteri ha sì modificato in parte l’essenza del social ma non ne ha snaturato la sua esistenza. La sintesi e la brevità resteranno sempre un caposaldo del portale.

A dare l’annuncio ufficiale della nuova era per Twitter è stato il suo stesso fondatore, Jack Dorsey. La comunicazione è arrivata ovviamente tramite un tweet assai sintetico: “140+140!”.