Apple ed il suo iPhone X hanno letteralmente lasciato tutti a bocca aperta. Il design completamente privo di cornici non è nulla di nuovo e non ci sono grandi novità introdotte rispetto ai competitor.

Il colosso dei video apre le danze degli update

 

Tuttavia la sua enorme domanda e la sua popolarità hanno indubbiamente fatto aumentare l’appeal. IPhone X sta facendo abbastanza bene e gli appassionati di smartphone sono pronti a spendere una fortuna per acquistare il nuovo device, anche se non è un dispositivo perfetto e presenta alcuni difetti significativi. Ad esempio, non c’è nessun pulsante home, nessuna uscita per il jack audio da 3,5 mm, nessuno scanner per le impronte digitali e quel bellissimo schermo presenta una barra centrale brutta e fastidiosa. La barra nera è inevitabile e ostacola la riproduzione video, l’esperienza di gioco e di lettura. Ma le cose potrebbero cambiare nei prossimi giorni, poiché gli sviluppatori di applicazioni stanno rilasciando lentamente gli aggiornamenti per le loro applicazioni e ridurre al minimo l’effetto Black Bar sullo schermo di iPhone X. YouTube è di gran lunga la prima applicazione pronta a lanciare la piena compatibilità.

iPhone X d

L’azienda ha apportato un nuovo aggiornamento per la trasmissione di video in modalità schermo intero sul nuovo iPhone X. L’aggiornamento viene fornito con il supporto video dedicato all’aspetto ratio dell’ iPhone X di 19.5: 9. Sulla pagina di YouTube dell’App Store si legge: “Supporto per iPhone X, inclusa la possibilità di ingrandire a schermo intero con la nuova versione-12.43”. Questo significa che gli utenti devono solo zoomare un video in esecuzione per visualizzarlo in la modalità a schermo intero su iPhone X. Tuttavia, la barra nera in alto restringerà ancora alcune parti dei video in modo da poterli riprodurre sul display Super Retina. Ci aspettiamo che gli sviluppatori delle app rilascino nuovi update per supportare il nuovo rapporto di forma del display di iPhone X.

Leggi anche:  Apple Lisa sarà gratuito e open source nel 2018

Il dispositivo beneficia di un display OLED  da 5,8 pollici, con un ritaglio nella parte anteriore, sopra il display per i sensori e la fotocamera True Depth. Come noto, iPhone X è l’iPhone più costoso mai lanciato da Apple fino ad ora. La principale novità riguarda l’eliminazione del TouchID per lo sblocco tramite impronta, a favore di una nuova tecnologia di riconoscimento del viso chiamata Face ID. Il dispositivo dispone di un corpo in vetro sul retro per supportare la ricarica wireless.