batteria android

Se dovete acquistare un nuovo smartphone, il nostro consiglio è sicuramente quello di prenderne uno che abbia in dotazione una batteria abbastanza capiente.

Stando a quanto detto da vari utenti, sembra infatti che sia una delle caratteristiche più ricercate in assoluto sui dispositivi di nuova generazione, anche se talvolta alcuni restano ugualmente insoddisfatti anche nel caso di ottimi top di gamma. Oggi siamo qui per consigliarvi alcuni trucchi e metodi per aumentare quella che è la durata della batteria del vostro smartphone Android.

sostituire batteria

1. Regolazione luminosità

Chiaramente uno smartphone che ha l’arduo compito di durare molto deve essere ben regolato in termini di luminosità. Infatti il nostro consiglio è quello di settare una luminosità sufficiente affinché possiate vedere tutto sul display. L’ideale sarebbe intorno al 50/60%, mentre la sera potreste addirittura diminuirla ulteriormente. Ecco che un buon 20% di carica sarà guadagnato.

2. Chiudere app al blocco dello schermo

Nel menu di ogni smartphone Android di ultima generazione potrete scegliere le app che lavoreranno una volta bloccato il display. Basterà recarsi nelle impostazioni dello smartphone e nella sezione batteria, scegliere la voce Pulizia schermata di blocco. Così facendo potrete limitare i processi in background.

3. Notifiche applicazioni e giochi

Per aumentare l’autonomia del vostro smartphone, dovrete limitare per forza di cose le notifiche che vi arrivano da parte di giochi e applicazioni varie che non vi interessano. Per fare ciò recatevi ancora una volta nelle impostazioni e nella sezione batteria. Qui scegliete la voce Notifiche e selezionate solo app e giochi di cui vi interessa ricevere notifiche ed avvisi.

4. Connessioni

Uno smartphone duraturo è sicuramente quello che non ha accese connessioni inutilmente durante la giornata. Infatti fareste meglio a chiudere le varie connessioni in WiFi, Bluetooth, NFC e all’occorrenza, specialmente in mancanza totale di rete, la connessione dati. 

5. Impostare blocco automatico display

Per guadagnare una piccola percentuale di batteria, non lasciate che lo schermo resti acceso a lungo anche quando non lo utilizzate. Settate il blocco automatico intorno ai 30 secondi, o se potete meglio intorno ai 15.