Ogni giorno vi parliamo di offerte da parte di Vodafone, TIM e Wind Tre, ma vi siete mai chiesti quale è l’operatore mobile più diffuso in Italia?. Grazie ad Agcom, oggi possiamo dare una risposta a tale domanda.

Wind Tre è l’operatore mobile più diffuso in Italia

Agcom, l’autorità garante per le telecomunicazione, oltre ad avere pubblicato una propria applicazione in grado di verificare la velocità di connessione, ha recentemente rilasciato le statistiche del mondo mobile.

Nel corso dell’ultimo anno, sono state aumentate di 1.4 milioni le SIM vendute (per il mondo mobile), grazie soprattutto all’estrema facilità con cui è possibile acquistare uno smartphone, o passare da un operatore all’altro.

Considerando, invece, la diffusione delle stesse, Wind Tre è risultata essere l’azienda con il market share più elevato: ben il 32,1%. A ruota troviamo TIM con il 30,3%Vodafone con il 30,2%. Dobbiamo ammetterlo, non ce lo aspettavamo, leggendo i commenti in rete, si credeva che fosse maggiormente diffusa Vodafone, ma così evidentemente non è.

Nel mondo degli operatori virtuali, invece, PosteMobile la fa da padrona con un market share pari al 50%.

In grande crescita sono anche l’utilizzo di GB, con un aumento del 5.6% rispetto allo scorso anno, ma sopratutto una strabiliante media di 2.37GB utilizzati al mese da ogni utente. Gli SMS, invece, sono letteralmente spariti, l’utilizzo è diminuito del 18% rispetto allo scorso anno.

Dati molto interessanti che ci permettono di capire, in effetti, come si sta evolvendo il mondo mobile.