Google Assistant
A breve potrebbe essere indifferente pronunciare “OK Google” o “Hey Google” per attivare i servizi di Assistant

Con l’arrivo dei device appartenenti alla serie Home, l’azienda di Mountain View ha introdotto anche un nuovo comando per attivare le funzionalità di ricerca. Al classico “OK Google” infatti è stato affiancato anche il nuovo “Hey Google. Sfruttando uno dei due comandi, l’hardware di Big G si attiverà e potrà essere utilizzato con i comandi vocali.

Per quanto riguarda le funzionalità vocali  di Assistant invece, la situazione è leggermente diversa. Infatti solo la formula che inizia con OK sarà quella rilevata positivamente dallo smartphone. Iniziando la frase con Hey, non si otterrà alcuna risposta. Tuttavia questa situazione sembra essere destinata a cambiare nel breve periodo.

Alcuni utenti hanno segnalato che su vari terminali, entrambe le formule sembra funzionare correttamente. Gli smartphone in questione sono i Samsung Galaxy S7 Edge e i Galaxy S8. Tuttavia dopo una fase iniziale di corretto funzionamento, la frase Hey Google è tornata offline. Probabilmente l’azienda di Mountain View sta lavorando lato server per abilitare il supporto ad entrambe le hotkey e renderle così universali.

Secondo quanto emerso grazie ad alcuni utenti, Assistant sta anche mostrando alcune modifiche al proprio funzionamento. Infatti sono state segnalate alcune schermate relative al riconoscimento vocale in cui l’applicazione chiede espressamente di pronunciare sia Hey che OK Google. Questa modifica potrebbe significare che nel giro di un paio di settimane, si arriverà ad una unificazione dei richiami vocali per attivare i servizi di Mountain View.