Google Maps

Google Maps, oltre ad essere un portale sacro per tutti coloro che si intendono mettere in viaggio a piedi, in auto, in bici o con i mezzi pubblici, è divenuto nel tempo uno strumento di grande rilevanza per quanto concerne le recensioni. Tutto ciò grazie al servizio “Local Guides” presente oramai da tempo nell’applicazione di BigG.

I profili certificati sbarcano su Google Maps

Con il nuovo aggiornamento della piattaforma, gli utenti avranno la possibilità di migliorare ancor di più l’esperienza delle recensioni grazie all’introduzione dei primi “profili certificati”. Google infatti premierà con un badge tutti gli utenti che contribuiranno al maggior numero di recensioni e tutti coloro che si distingueranno per qualità di commento e di reportage.

Le Guide Locali che accompagneranno il loro parere critico con documenti, foto, video ed altre tipologie di prove saranno quindi premiate da BigG. Il merito assegnato servirà poi agli altri utenti per distinguere quelli che sono i buoni recensori da quelli che sono recensori improvvisati e discontinui.

Leggi anche:  WhatsApp, da ora sarà possibile condividere in diretta la propria posizione

Questo tipo di innovazione pensato da Google ci rende ben chiaro quali siano le priorità della società di Mountain View. I dirigenti dell’azienda californiana credono molto in questo modello di business ed attraverso la piattaforma Maps vogliono lanciare la sfida ai big del settore alberghiero/turistico ed a TripAdvisor, ora vero padrone della scena.