Samsung Galaxy Tab A 9.7 è stato rilasciato dal gigante tecnologico sudcoreano nel 2015. Questo aggiornamento software sarà probabilmente l’ultimo aggiornamento importante del sistema operativo che il tablet riceverà, in quanto ha già ricevuto Android 6.0 Marshmallow nella prima metà del 2016.

Il colosso coreano ha iniziato a distribuire l’aggiornamento ad Android 7.1.1 Nougat per Samsung Galaxy Tab A 9.7. L’aggiornamento è già in corso in diversi paesi europei, tra cui Spagna, Italia, Ungheria, Germania e Irlanda.

Sebbene non sia più l’ultima versione del sistema operativo di Google, Android Nougat presenta ancora una serie di nuove funzionalità e miglioramenti che dovrebbero migliorare l’esperienza dell’utente. Il supporto nativo per il multitasking a schermo intero, che consente di visualizzare un’ampia gamma di applicazioni in modalità multi-finestra, è tra le nuove funzionalità incluse in questa versione del sistema operativo.

Nuove funzionalità per il tablet Samsung in seguito all’aggiornamento a Nougat

Inoltre, la funzionalità Risposta rapida è ora incorporata, consentendo all’utente di rispondere ai messaggi e alle e-mail senza uscire dalle applicazioni. La modalità Doze, una funzionalità che riduce il consumo energetico delle applicazioni sullo sfondo, si attiva ogni volta che lo schermo viene disattivato. In confronto, la funzionalità iniziava solo 30 minuti dopo la disattivazione dello schermo in Android 6.0 Marshmallow.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S9 Active, sempre più conferme: il rugged phone si farà

L’aggiornamento ad Android 7.1.1 Nougat presenta inoltre funzioni aggiuntive probabilmente non presenti in altri dispositivi Samsung dotati di Nougat, aggiornati solo a Android 7.0. Una delle funzionalità aggiuntive sono le scorciatoie per le app, che consente alle persone di avviare azioni dal launcher semplicemente premendo l’icona dell’app e scegliendo l’opzione appropriata.

L’aggiornamento è attualmente in fase di avvio automatico e potrebbe richiedere diversi giorni affinchè tutti i dispositivi ricevano il pacchetto software, anche se le persone hanno la possibilità di scaricare manualmente l’aggiornamento passando per le impostazioni del dispositivo.

Prima che il processo di installazione inizi, è consigliabile che il contenuto dei dispositivi sia salvato su un personal computer o una scheda microSD per impedire la perdita dei dati. Il tablet dovrebbe avere anche una carica sufficiente per completare l’installazione e sufficiente spazio libero nell’archivio interno per conservare temporaneamente il file di aggiornamento. Il pacchetto software deve essere scaricato utilizzando una connessione Wi-Fi stabile per evitare costi aggiuntivi.