Gionee M7, il primo smartphone Fullview dell’azienda

Gionee M7 è ufficiale. Il nuovo smartphone top gamma dell’azienda cinese offre una serie di interessanti caratteristiche estetiche e hardware, tra le quali un design Fullview con un fattore di forma di 18:9 ed il nuovo processore MediaTek Helio P30.

In particolare, Helio P30 si caratterizza per la presenza di otto core ARM Cortex-A53 con frequenza di clock settata a 2,3 GHz ed una GPU Mali G71 MP2 con frequenza operativo a 950 MHz. Non manca l’implementazione della tecnologia CorePilot 4.0, la quale – grazie ad uno scheduling – ottimizza la resa energetica senza rinunciare alle prestazioni.

Lo smartphone si caratterizza per l’adozione di una scocca in metallo spazzolato con cerchi concentrici che hanno origine dal lettore biometrico per le impronte digitali. Sempre sul retro trovano posto, in alto a sinistra, due fotocamere leggermente rialzate rispetto alla scocca.

La parte anteriore è dominata dal grande display da 6,01 pollici realizzato con tecnologia FULLVIEW. Detto questo – almeno stando alle immagini per la stampa pubblicate dall’azienda – gli ingegneri Gionee hanno fatto un ottimo lavoro per quanto riguarda l’ottimizzazione degli spazi, riuscendo a posizionare in alto una porzione di cornice, all’interno della quale sono stati inseriti sensore di prossimità, fotocamera frontale e capsula auricolare.

Venendo alle specifiche tecniche, Gionee M7 ha un display da 6,01 FHD+ AMOLED con risoluzione 2160 x 1080 e screen ratio pari a 18: 9. Il display copre circa l’85% della parte anteriore del device, grazie a cornici ridotte ai minimi termini.

Come anticipato, il nuovo top gamma dell’azienda cinese è il primo smartphone al mondo ad integrare la nuova piattaforma mobile di MediaTek: Helio P30. Il chip octa-core è coadiuvato da ben 6GB di RAM e 64GB di memoria espandibile. Gionee afferma inoltre di aver integrato due chip destinati a garantire la massima sicurezza del prodotto: uno per il pagamento mobile e l’altro per la protezione dei dati sensibili.

Proprio come il S10, Gionee M7 dispone di una dual camera posteriore, nella seguente configurazione: un sensore è da 16MP con apertura f / 1.8, mentre l’altro è un sensore da 8 megapixel in grado di catturare immagini con effetto bokeh. La fotocamera posteriore è altresì in grado di scattare immagini in 3D.

Il device dispone di una batteria da 4000mAh in un corpo spesso soli 7,2 millimetri. Gli utenti saranno in grado di totalizzare fino a 43 ore di utilizzo in chiamata, 21 ore di riproduzione video e 123 ore di riproduzione musicale. Lo smartphone supporta anche la carica veloce 9V / 2A. C’è un jack da 3,5 mm in basso ed una porta USB di tipo C.

Il Gionee M7 sarà commercializzato ad un prezzo di 2.799 Yuan, circa 357 euro al cambio. Sono inclusi ne prezzo una assicurazione di un anno per il display ed un paio di cuffie Bluetooth Edifier W800BT.