Sicuramente il vetro posteriore dei nuovi iPhone 8 e 8 Plus rende i dispositivi più lucidi e più belli, ma presenta anche un grande inconveniente: la fragilità.

Apple sostiene che questo è “il vetro più resistente mai visto in uno smartphone“, ma ciò non significa che sia anche lontanamente durevole come l’alluminio trovato nei modelli degli ultimi cinque anni o giù di lì. In altre parole, il rischio di rottura in caso di caduta accidentale è leggermente aumentato.

E mentre si potrebbe pensare che questo non è un grosso problema, considerando il costo relativamente basso di sostituire lo schermo dell’iPhone, sembra che gli stessi prezzi non si applichino al vetro sul retro di iPhone 8 e 8 Plus. In altre parole, sostituire il vetro posteriore costa di più che cambiare lo schermo.

AppleCare+ estende la garanzia su iPhone e permette costi minori

AppleCare+ estende la garanzia limitata di Apple sull’iPhone per un ulteriore anno e aggiunge fino a due incidenti di copertura accidentale, ad un prezzo fisso. La copertura per l’iPhone 8 costa 129$, 149$ per l’iPhone 8 Plus. Un piano AppleCare+ deve essere acquistato insieme al dispositivo, oppure entro 60 giorni.

Leggi anche:  iOS 11 è sul 65% degli iPhone, incredibili i dati che battono Android

Secondo Appleinsider, molti dipendenti Apple hanno confermato che la sostituzione di un vetro posteriore sarà inserita nella categoria “altri danni“. Così gli utenti di AppleCare+ dovranno sborsare ulteriori 99$ per un vetro posteriore rotto, anziché il costo considerevolmente inferiore di 29$ per la sostituzione dello schermo. Nel frattempo, i costi “altri danni” per tutti gli altri sono 349$ per iPhone 8 e 399$ per iPhone 8 Plus.

I disassemblaggi della famiglia iPhone 8 hanno mostrato un processo di smontaggio relativamente semplice per la sostituzione dello schermo. Tuttavia, il vetro posteriore è fissato con una quantità significativa di colla e essenzialmente è fuso nel gruppo di montaggio stesso.
Appleinsider ipotizza che il costo elevato sia dovuto alla difficoltà di rimuovere la lastra di vetro, per la quale viene appunto utilizzata parecchia colla.

Vi auguriamo di non essere mai costretti a ricorrere all’assistenza Apple per la rottura dello schermo, o peggio ancora del vetro posteriore!