Huawei Mate 9
Ecco il Huawei Mate 9 visto frontalmente

Qualche ora fa sul noto sito di benchmark GeekBench, è stato avvistato il Huawei Mate 9. La particolarità di questo avvistamento risiede non tanto nelle caratteristiche tecniche, omani abbondantemente note, ma nel software. Infatti il terminale era equipaggiato con Android Oreo 8.0, la nuova versione del sistema operativo del robottino.

Sulla pagina di GeekBench lo smartphone in questione viene indicato con il nome in codice Huawei MHA. Questo fa pensare che il software sia quasi del tutto ultimato e che presto potrebbe essere avviata la fase di distribuzione tramite OTA.

Purtroppo al momento non si conoscono le tempistiche del rilascio. Possiamo ipotizzare che la data più plausibile sia il 16 ottobre, giorno in cui Huawei presenterà la nuova famiglia Mate 10. Questi dispositivi saranno caratterizzati dalla presenza di Android Oreo 8.0 in maniera natia. Subito dopo il lancio della nuova generazione, Huawei potrebbe annunciare anche la disponibilità immediata dell’aggiornamento anche per i Mate 9.

Leggi anche:  Google Bulletin, l'app Android per essere sempre aggiornati

Ricordiamo che Mate 9 è un terminale dotato di un display IPS da 5,9 pollici e una risoluzione FullHD. Dal punto di vista hardware troviamo su System on a Chip HiSilicon octa-core Kirin 960 a cui sono affiancati da 4 GB di memoria RAM.

Il comparto fotografico può vantare la collaborazione con Leica per la doppia fotocamera posteriore composta da un sensore da 20 megapixel e uno da 12 megapixel. Un sensore è RGB mentre l’altro è monocromatico per permettere scatti più omogenei unendo i risultati dei due sensori tramite elaborazione software.

A completare il tutto troviamo la batteria da 4000 mAh, che può essere ricaricata velocemente tramite la porta USB Type-C e la scocca in alluminio. Si tratta di un terminale che con il passaggio ad Android Oreo 8.0 potrebbe diventare ulteriormente molto interessante.