iOS 11

iOS 11 è arrivato ufficialmente appena 2 giorni fa in veste di nuova versione del sistema operativo made-by-Apple, e già sono molti gli argomenti di discussione su quali siano le feature più apprezzate dal pubblico.

Vari sono stati infatti i cambiamenti che hanno interessato la piattaforma di Cupertino, la quale ha lanciato anche i suoi nuovi iPhone per darle lustro. Dopo aver visto le feature più apprezzate dagli utenti, c’è da segnalare un’altra novità che potrebbe scombussolare tutto.

Con il passaggio alle app a 64-bit qualcuna potrebbe non funzionare

Questa situazione comprende ovviamente tutti i dispositivi mobile di Apple e quindi sia iPhone che iPad che hanno potuto ricevere iOS 11. Con il nuovo OS, casa Apple è passata definitivamente alle app a 64-bit, avendo fino ad ora utilizzato le app a 32-bit. 

Proprio in virtù di ciò, se le applicazioni in questione non vengono aggiornate, potrebbero non essere supportate dal sistema operativo appena arrivato. Proprio per facilitare gli utenti nell’individuare le app che non sono state ancora aggiornate alla nuova architettura, Apple ha ideato una soluzione molto semplice da consultare;

basterà infatti recarsi in Impostazioni, poi scegliere la voce Generali, Informazioni Su ed infine Applicazioni. Fatto ciò, comparirà un elenco di tutte le app installate sul device che non hanno ancora avuto modo di aggiornarsi alla versione a 64-bit. Ovviamente non c’è da preoccuparsi: Apple aveva già prevenuto questo momento, aggiornando quindi già diversi mesi fa le applicazioni.