Samsung Galaxy S8
Samsung Galaxy S8

Samsung sta lavorando per portare Android 8.0 Oreo su Galaxy S8 e Galaxy S8+. A rivelarlo sono nuove indiscrezioni provenienti direttamente dai laboratori del produttore coreano a Seoul dove sono state trovate le versioni software G950FXXE1ZQI7 e G955FXXU1ZQI7. La lettera “Z” nella stringa indica che si tratta di una versione beta e, proprio come successo con Galaxy S7 e Galax7 S7 Edge, Samsung starebbe lanciando un programma per i beta tester.

Questo vuol dire aprire gli sviluppi sull’aggiornamento ad Android Oreo ad un maggior numero di utenti oltre ai propri sviluppatori, in modo da velocizzare le operazioni di riconoscimento e soluzione dei bug. Rimane da capire quando esattamente Samsung lancerò questo programma beta e soprattutto quali saranno i requisiti per poterci accedere.

ANDROID OREO, LE NOVITÀ PIÙ IMPORTANTI

Le novità che saranno introdotte con Android 8.0 Oreo sono diverse e tra queste ci sono performance migliori soprattutto in fase di accensione grazie a regole più severe in background, la suddivisione delle notifiche in canali, l’anteprima delle notifiche con un tocco prolungato sulle applicazioni, l’esordio delle icone adattive e la presenza della modalità Picture-in-Picture che permette di utilizzare due applicazioni contemporaneamente.

Leggi anche:  Samsung regala una TV da 24 pollici ad ogni utente, ecco come riceverla Gratis

O ancora, la selezione intelligente del testo che riconosce cosa si sta selezionando per offrire opzioni dedicate, l’auto-compilazione automatica in-app dei campi dedicati alle info dell’utente, nuove emoji, un leggero restyling dell’interfaccia ed un’autonomia della batteria migliorata.

SAMSUNG GALAXY S8, QUANDO ARRIVA ANDROID 8.0 OREO?

Fornire delle tempistiche è particolarmente difficile se si considera che Samsung deve adattare Android 8.0 Oero a Galaxy S8 e Galaxy S8+ tenendo conto della propria interfaccia personalizzata. Un procedura che può durare fino a diversi mesi considerato che spesso si riscontrano anomalie e bug tali da minare l’esperienza di utilizzo. E sempre in questo lasso di tempo Samsung potrebbe approfittarne per rilasciare novità o correzioni già in sviluppo.

L’aggiornamento ufficiale su Galaxy S8 e Galaxy S8+ potrebbe arrivare a febbraio. Un’ipotesi ottimista che deve fare i conti con i tempi di rilascio delle distribuzioni in tutto il mondo (noi italiani siamo sempre gli ultimi), le versioni brandizzate degli operatori telefonici e possibili stop per malfunzionamenti dell’ultimo minuto.