microsoft Hololens
Microsoft sta investendo molto su Hololens e i risultati sembrano incoraggianti

Microsoft vuole portare l’esperienza della Realtà Aumentata nel settore consumer. Lo strumento scelto per far questo è Hololens, un visore adatto a visualizzare in tempo reale oggetti virtuali.

Tuttavia prima di poter essere un prodotto commercializzabile, c’è bisogno che la tecnologia sia ampiamente assorbita e facilmente utilizzabile. Per farlo, da tempo l’azienda di Redmond ha stretto partnership con varie aziende per svariati utilizzi di Hololens in differenti settori.

Sfruttando la Realtà Virtuale è possibile visualizzare cose che non esistono e quindi la tecnologia è adatta soprattutto nell’ambito della progettazione. Non a caso il visore è ampiamente utilizzato per decidere la disposizione degli strumenti all’interno di una sala operatoria e per la progettazione delle macchine Volvo.

Anche Ford ha deciso di utilizzare HoloLens nella fase di progettazione per facilitare il compito ai propri ingegneri. In questo modo sarà possibile apportare modifiche immediate al progetto e valutarne i risultati in tempo reale in maniera molto migliore rispetto ad un semplice progetto CAD fatto su PC. Inoltre sarà possibile avere a che fare con prototipi virtuali in scala 1:1 da poter consultare in ogni momento.

Leggi anche:  Uomo ucciso dopo essersi intrufolato nella casa di famosi Youtuber

Il brand automotive Ford sta sperimentando Hololens da ormai un anno e i vantaggi sono considerevoli. Ogni utente che visiona il progetto può apportare modifiche e segnare suggerimenti tramite note vocali o appunti visivi. In questo modo è possible effettuare un rapido controllo tra il prima e il dopo.