La fusione di TRE con la compagnia Wind ha portato la compagnia telefonica a piazzarsi al primo posto per numero di clienti registrati sotto la propria rete. Inoltre, anche la copertura è ormai simile a quella di TIM.

È curioso però pensare come fino a poco tempo fa, proprio la TRE si appoggiasse a TIM nei momenti in cui il proprio segnale non riceveva il telefono dei clienti. Ora c’è solo da decidere, a parità di copertura ed a parità di velocità di connessione, dove conviene migrare. A far la differenza, in questo senso, potrebbero essere la quantità di dati offerti oppure l’economicità di un’offerta rispetto ad un’altra.

TIM, la scelta giusta

TIM offre la possibilità, a chi decide di passare sotto la propria copertura rete, di usufruire della nuova offerta TIM Ten GO con l’aggiunta di 5GB gratis. L’offerta è valida unicamente per chi migra da operatori come Wind e Tre oppure da operatori virtuali. Nell’offerta sono inclusi minuti illimitati verso nazionali fissi e mobili e 15 giga a soli 10 euro ogni 4 settimane. I 5GB gratuiti, che si sommano ai 15GB, verranno attivati entro 10 giorni dalla data di conclusione della migrazione in TIM.

L’offerta è attivabile unicamente recandosi presso un negozio TIM ed acquistando una nuova SIM al costo di 10 euro con un traffico incluso di 5 euro. Il costo di attivazione dell’offerta è di 9€. In tutto al momento dell’acquisto della nuova SIM si pagheranno dunque 29€. Attenzione, esiste un vincolo di 24 mesi e se qualcuno decidesse di andar via da TIM prima della scadenza sarà costretto a pagare una penale di 29€ che verranno scalati dal credito residuo.

Bisogna ricordarsi anche del fatto che ogni qualvolta si attiva una nuova SIM TIM è presente nel piano tariffario di base, l’opzione TIM Prime GO che prevede un addebito mensile di 0,49€ a settimana ma, garantisce vantaggi come biglietti del cinema 2×1, Serie A TIM, chiamate illimitate verso altri numeri TIM. Per poter disattivare TIM Prime GO occorre chiamare il numero 409162 e cambiare il proprio piano base con quello denominato TIM Base New al costo di 3€. Questa operazione consentirà che il proprio credito non venga scalato di quasi 50 centesimi settimanalmente, quindi 2€ al mese.

Altre offerte messe a disposizione da TIM per chi passa da WIND-TRE ed operatori virtuali sono la Tim Ten Go e la Tim Five Go.

La Ten GO offre minuti illimitati verso tutti e ben 10gb di traffico internet a velocità 4G con un costo di 10€ ogni 4 settimane. La Five GO invece, offre 1000 minuti verso tutti e 10 gb di internet, sempre in 4G a soli 7€ con fatturazione ogni 4 settimane.

Usufruire di queste offerte è molto semplice. Basta, infatti, acquistare una nuova SIM in negozio oppure andare sulla pagina Passa a TIM con operatore, in questo modo si verrà ricontattati da un consulente che spedirà la nuova SIM direttamente a casa.

I clienti che da Vodafone voglio passare a TIM possono usufruire della offerta TIM Special Extra + 2GB gratis che consente di avere 1000 minuti verso tutti e 3GB di traffico (1+2). Il costo è di 10€ ogni 4 settimane per i primi 6 rinnovi, poi si passa a 13€ ogni 4 settimane.

Leggi anche:  Tim Smart Fibra +: cos'è e come funziona la nuova offerta con tutto compreso

TIM Super 5GB è rivolta a chi passa a TIM da Wind, Vodafone o qualsiasi altro operatore nazionale. Questa mette a disposizione del cliente minuti illimitati e 5GB di internet al costo di 13€ ogni 4 settimane. Questa opzione prevede un costo di attivazione di 3€ oppure, se si sceglie di attivarla a distanza, il costo di attivazione viene annullato.

Tre, la scelta economica

Per chi decide di passare a Tre da operatori come TIM oppure operatori virtuali, la promozione più soddisfacente è quella denominata Play GT5 Summer. Chi aderisce a questa offerta potrà usufruire della comodità di 1000 minuti e di ben 15GB di internet ad un prezzo di soli 5€ ogni 4 settimane. Il costo di attivazione per questa offerta è di 9€. Questa offerta non è altro che una versione potenziata della Play GT5 che offre 5GB in meno a 5€ mensili.

Se occorrono più giga, è possibile attivare l’offerta Play GT7 che consente di usufruire di 1000 minuti e 20GB di traffico in rete. Naturalmente, come è facile dedurre, avendo più giga a disposizione sale anche il costo, seppur di soli 2€ ogni 4 settimane. Il prezzo finale sarà quindi di 7€ ogni 4 settimane. Sarà però necessario pagare sempre un costo di attivazione di 9€.

Si tratta sicuramente di offerte allettanti che confermano quanto la compagnia telefonica Tre sia sempre una compagnia che ha come suo punto di forza quello della economicità dei propri piani tariffari. Come detto in precedenza queste sono offerte attivabili solo da chi passa a Tre migrando da Tim o da operatori virtuali e solo dopo aver ricevuto l’SMS della compagnia telefonica. A proposito di operatori virtuali, PosteMobile è escluso dall’elenco di operatori.

In alternativa a queste offerte, in nuovi clienti possono attivare una delle promo per ricaricabili “classiche” come ALL-IN, compatibili con Infostrada grazie alla già menzionata fusione. Inoltre, grazie ad ALL-IN è possibile anche aggiungere all’offerta uno smartphone di media-alta fascia (da Apple a Samsung, passando per Huawei).

Le tariffe ALL-IN, a seconda del costo, mettono a disposizione dei clienti tantissimi minuti e giga di internet e riservano, a chi la sottoscrive, la possibilità di richiedere in maniera del tutto gratuita la Grande Cinema Tre versione blu. Si tratta di una carta che consente di entrare al cinema in due pagando un solo biglietto, ma solamente nei giorni feriali.

Differenze sostanziali sono dunque presenti in termini di rapporto tra prezzo e quantità di giga offerti al cliente. Come detto già in precedenza infatti, la copertura è pressoché simile ed anche la velocità dei dati non si discosta.

Da una parte TRE offre la possibilità al cliente di usufruire anche di  servizi extra-telefonia, come la Card per il cinema, dall’altra TIM è da sempre sul territorio nazionale ed è stata la prima compagnia ad entrare nelle case degli italiani, prima con la rete fissa e poi con i primi telefoni a marchio TIM.