iOS 11
iOS 11

Oggi è il grande giorno: iOS 11 verrà rilasciato ufficialmente da Apple. La nuova versione del sistema operativo rende iOS ancora più intelligente. Nello specifico, iPhone diventa ancora migliore e iPad entra in una nuova era moltiplicando le sue capacità. Non solo: nei giochi e nelle app si aprono fantastiche possibilità per la realtà aumentata. Grazie a iOS 11, iPhone e iPad sono più potenti, personali e intelligenti che mai.

La distribuzione di iOS 11 è programmata per questa sera, alle 19.00 italiane. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

IOS 11, DISPOSITIVI COMPATIBILI

iOS 11 può essere installato su iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone SE, iPhone 5s, iPad Pro 12.9″ 2017, iPad Pro 12.9″, iPad Pro 10.5″, iPad Pro 9.7″, iPad Air 2, iPad Air, iPad 5th generazione, iPad mini 4, iPad mini 3, iPad mini 2 e iPod touch 6th generazione.

IOS 11, COME PREPARARE IPHONE E IPAD

Come preparare il dispositivo prima dell’aggiornamento? Dall’orario prestabilito dovrebbe arrivare un avviso automatico che permetterà di scaricare l’aggiornamento, ma è sempre consigliabile eseguire queste operazioni prima di installarlo:

  • Backup dei dati su iCloud o sul PC o Mac tramite iTunes
  • Pulire il dispositivo dalle applicazioni inutilizzate
  • Aggiornare le applicazioni in uso
  • Segnarsi sempre le proprie password e ID Apple perché all’avvio dopo l’aggiornamento verranno chieste
Leggi anche:  iOS 11 è sul 65% degli iPhone, incredibili i dati che battono Android

IOS 11, COME AGGIORNARE

Per aggiornare a iOS 11 il proprio dispositivo compatibile ci sono due possibilità: sfruttare la modalità Firmware-Over-The-Air direttamente dal proprio iPhone, iPad o iPod Touch o utilizzare iTunes per PC. Nel primo caso basterà prendere in mano il proprio dispositivo, accedere alle impostazioni generali e successivamente fare click su Aggiornamento Software con la connessione ad internet attiva. A questo punto partirà la ricerca dell’aggiornamento che potrà essere scaricato e installato con un tap.

Nel secondo caso si dovrà collegare il proprio dispositivo al PC, utilizzando il cavo dati originale, ed avviare iTunes. L’applicazione riconoscerà automaticamente se si tratta di un iPhone, di un iPad o di un iPod Touch e dopo qualche minuto vi segnalerà in automatico la presenza di un aggiornamento software. Confermate il download e l’installazione.

IOS 11, POSSIBILI PROBLEMI PER CHI AGGIORNA SUBITO

iOS 11 è attesissimo tra gli appassionati Apple e proprio per questo saranno inevitabili i problemi di sovraccarico ai server che determineranno rallentamenti infiniti in fase di download, possibili problemi con l’installazione ma soprattutto errori in fase di attivazione. Il nostro consiglio è quello di aggiornare solo dopo qualche ora, meglio se il giorno dopo in modo da scongiurare possibili bug dell’ultimo minuto con i dispositivi più vecchi.