Dopo la divisone di Samsung, LG Display è il secondo produttore più grande al mondo di pannelli OLED. Dal momento che la maggior parte degli smartphone presentati recentemente sono dotati di display OLED, almeno quattro aziende cinesi hanno riferito di aver raggiunto un accordo con LG display.

LG si conferma leader nella fornitura di display OLED

 

Secondo una relazione di Business Korea, le società indicate sarebbero Xiaomi, Huawei, Oppo e Vivo. Quindi tutti i marchi andranno ad utilizzare i pannelli OLED di LG per i loro smartphone di punta, che saranno lanciati in futuro. Il rapporto afferma, inoltre, che le aziende hanno già ordinato circa dal 20 al 30 per cento dei display OLED di piccole e medie dimensioni all colosso coreano. Da qualche tempo LG ha introdotto i pannelli OLED sui propri smartphone. Entrambi gli smartphone lanciati ultimamente da LG, il G6 ed il V30, sono dotatI di schermi OLED con FullVision. Anche la concorrenza Samsung, con i suoi Galaxy S8 ed S8 Plus ha implementato la stessa tecnologia. Per ultima, Apple ha lanciato il nuovissimo iPhone X, entrando a far parte, anch’esso della gamma di prodotti equipaggiati con questo tipo di pannelli.

Se vi state chiedendo perchè l’OLED ha preso il sopravvento sull’IPS, ve lo spieghiamo subito. Per cominciare, questi display consumano molto meno velocemente, garantendo, così, una maggiore durata della batteria. Poiché incorporano il proprio filtro di colore, possono produrre pixel più ricchi. Inoltre, i display dotati di questa tecnologia hanno una velocità di aggiornamento significativamente migliore rispetto ai LED o agli LCD. Gli OLED sono costituiti da substrati di plastica robusti ma sono allo stesso tempo molto leggeri, supportano, inoltre, la funzione Always-On. Venendo ad un altro aspetto importante, gli schermi OLED possono offrire una migliore esperienza di Virtual Reality (VR), che dovrebbe prendere sempre più il sopravvento in questi mesi.