La fotocamera è uno degli accessori più importanti degli smartphone moderni. È uno dei motivi principali per cui i consumatori sono disposti a versare molti soldi per un top di gamma. Se ci pensate, la combinazione tra un grande display per i vostri streaming, hardware di fascia alta e una fotocamera di qualità per catturare i vostri momenti più belli, concentrati in solo un dispositivo, è sempre un bella scusa per  spendere almeno 800€ su un dispositivo portatile.

Così, naturalmente, i produttori di telefonia lavorano per migliorare le fotocamere degli smartphone ogni anno. E quest’anno, Apple è stata la prima ad annunciare che i suoi nuovi iPhone saranno in grado di registrare video in 4K a 60 fotogrammi al secondo. Ma sarà proprio così? La registrazione di tali video ad alta risoluzione ad un 60 FPS regolare è molto, molto difficile per un piccolo processore di facile surriscaldamento. Tuttavia, Apple l’ha confermato, e l’iPhone 8 sarà il primo dispositivo sul mercato a rendere possibile questa funzionalità.

Leggi anche:  iOS 11: la durata della batteria è calata drasticamente, ecco perchè e come risolvere

No! Anche Galaxy Note 8 potrà registrare video in 4K a 60 FPS, presto.” annuncia Samsung.

Samsung ed Apple sempre in competizione

Sulla pagina ufficiale di Samsung Galaxy Note 8, infatti, possiamo ora vedere che il testo promo recita:

“Galaxy Note 8 registra video in 4K Ultra High Definition a 60 FPS”

In realtà i possessori di Note 8 ci hanno confermato un aggiornamento disponibile: “miglioramenti della stabilità della fotocamera“. Ma una volta scaricato si sono resi conto che non sbloccava ancora il 4K.
Quindi, inizia l’attesa. Vedremo se l’aggiornamento del Note 8 arriverà prima che l’iPhone 8 arrivi nei negozi. Voi cosa ne pensate?

Noi ci auguriamo solo che questa funzionalità sia effettivamente stabile e non solo un pensiero che Samsung ha aggiunto dopo l’annuncio di iPhone, senza verificare il funzionamento corretto sull’hardware in primo luogo. Tuttavia, lo Snapdragon 835 è una vera potenza, e dovrebbe essere in grado di gestire bene il 4K, giusto?