Attenti alle truffe su WhatsApp!

Chi è attivo su Instagram, nelle ultime giornate ha notato come le Storie di numerosi account siano intasate da fantomatici screen di profili che promettono buoni sconti da 50 o persino 100 euro. I coupon, in questione, sarebbero distribuiti dai marchi più in voga del settore di abbigliamento: Nike, Adidas, Converse, Zara e chi più ne ha, più ne metta.

La truffa di Instagram arriva su WhatsApp

In realtà questi profili Instagram altro non sono che dei fake. I buoni sconto non esistono e rappresentano solo un amo attraverso cui far abboccare migliaia di utenti poco coscienti dei pericoli web.

La truffa del social sta da poco arrivando anche su WhatsApp. Tanti utilizzatori della chat più famosa al mondo nelle ultime ore sono stati raggiunti da diverse catene in cui si promette – anche in questo caso – un coupon da sfruttare per lo shopping.

Attraverso questa scusa, molti malintenzionati possono avere accesso ai nostri dai più sensibili, dalle informazioni personali sino ad arrivare alle generalità di strumenti di pagamento come carte di credito.

Sia su WhatsApp sia su Instagram il trucco per difendersi è lo stesso: ignorare. Una buona soluzione può essere anche quella di rivolgersi ai profili ufficiale dei brand (profili che come risaputo sono caratterizzati dal bollino blu).

In alternativa, è necessario anche un po’ di buon senso. Tutti i profili fake che stanno germogliando in questi giorni promettono coupon che hanno valenza solo a partire tra qualche settimana. Per questo è giusto che sorga il dubbio: quale marchio ci regala un dono che non possiamo utilizzare da subito?

Rispondere a questa domanda potrebbe evitarci fastidiose beghe.