Sembra che l’intero settore smartphone stia facendo letteralmente a gara per lanciare device con cornici minusole o addirittura inesistenti. Mentre molte aziende hanno già lanciato dispositivi di questo genere, il prossimo concorrente sembra essere Meizu.

Meizu è pronta ad entrare nel segmento degli smartphone privi di cornici

 

Secondo le ultime indiscrezioni, sembra che Meizu stia preparando uno smartphone rivoluzionario che, attualmente, sarebbe protetto dal nome in codice Ocean. Secondo un post apparso sul social network cinese, Weibo, riportato da GizmoChina, l’Ocean di Meizu sarà rilasciato sotto Blue Charm. Ma la cosa più interessante è che dovrebbe rivolgersi alla fascia media del mercato, presentando caratteristiche particolarmente innovative racchiuse in un prezzo molto competitivo. Il post sul sito rivela, inoltre, che il dispositivo disporrà di un display a schermo intero, senza cornici ed utilizzerà un processore Qualcomm Snapdragon.

La relazione prova a riportare quello che sarà il SoC montato al suo interno, potrebbe essere lo Snapdragon 625, ma ci sarebbero le possibilità per avere un 821. Da escludere lo Snap 835, in quanto dedicato alla fascia Premium del mercato. In casa Meizu, l’Ocean potrebbe non essere l’unico smartphone dotato di uno schermo senza bordi, infatti, Meizu sarebbe già al lavoro sul Pro 8, che potrebbe arrivare con un display a schermo intero e minuscole cornici sui lati.

Leggi anche:  Meizu E3 riceve la certificazione TEENA, ecco i dettagli e le caratteristiche

Inoltre, il punto forte del device come per il Pro 7, potrebbe essere il suo display secondario nella parte posteriore, utile per visualizzare le notifiche ed altre funzionalità. Non abbiamo ancora informazioni su quando potrebbe essere svelato il presunto Meizu Ocean. Tuttavia, presupponiamo che vedrà la luce entro la prima metà del 2018. Recentemente, il Presidente dell’azienda, Jack Wong ha confermato che almeno per il 2017, non verrà rilasciato alcuno smartphone a schermo intero. E’ dunque impossibile che venga annunciato in questi quattro mesi che ci separano dal nuovo anno.