acer orion predator 9000

La nota kermèsse teutonica meglio nota come IFA 2017, ospita anche quest’anno casa Acer, produttore che non si tira indietro neanche in questa occasione mostrando un nuovo mostro da gaming.

Stiamo parlando della nuova soluzione desktop meglio nota come Acer Orion Predator 9000, piattaforma dedicata al gioco ed alla creazione di contenuti che rappresenta il PC Desktop da gaming più potente mai prodotto.

Acer Orion Predator: Design e materiali

Sul piano estetico, la creazione di casa Acer si mostra davvero imponente con un case nero e argento, dotato di illuminazione RGB personalizzabile sui lati.

acer orion predator 9000

 

E’ inoltre visibile tutto l’interno grazie alla grande finestra laterale, tramite la quale è possibile vedere ventole opzionali dotate anch’esse di illuminazione RGB, le quali creano giochi di luci mai visti in precedenza.

acer orion predator 9000

Orion è inoltre dotato di due maniglie per il trasporto, accompagnate da ruote rivestite in fibra di carbonio. Il design, all’apparenza molto articolato, permette in realtà una rapida sostituzione dei componenti nel caso si voglia effettuare un upgrade.

Acer Orion Predator 9000: Hardware

In termini di hardware, Orion Predator 9000 si presenta come il top della gamma gaming, supportando addirittura l’utilizzo di 4 schede grafiche AMD Radeon, RX Vega o due NVIDIA GeForce GTX 1080Ti in SLI, coadiuvate da un processore Intel Core i9 Extreme Edition con processori 18 core fisici e 36 core logici. Sono presenti inoltre 128 GB di memoria RAM DDR4 a quattro canali e un’archiviazione fino a 44 TB.

Leggi anche:  Acer, arrivano in Italia i nuovi prodotti per il gaming, ecco quali sono

acer orion predator 9000

In merito alla connettività, ecco due porte USB 3.1 Gen 2, di cui una Type-C e una Type-A, otto porte USB 3.1 Gen 1, di cui una Type-C e sette Type-A, e due porte USB 2.0 Type-A.

Inoltre il PC Desktop presenta una predisposizione alla realtà virtuale davvero fuori dal comune, con un supporto all’UHD in 8K.

acer orion predator 9000

E’ presente in più un sistema di raffreddamento liquido spalleggiato dall’Acer IceTunnel 2.0, soluzione termica in grado di gestire il flusso dell’aria, il quale provvede ad espellere il calore tramite diverse zone, oltre alle schede grafiche che lo espellono dal retro. Sono presenti anche 5 ventole da 120 mm che importano all’interno aria fredda, fino alla scheda madre.

In merito ai prezzi, non si conoscono ancora informazioni, ma ne avremo nelle prossime ore. Secondo le voci, le configurazioni base potrebbero partire da un prezzo che si aggirerà intorno ai 2-3.000€.