OnePlus 5 è stato annunciato solo a Giugno, appena tre mesi fa ed è uno dei migliori smartphone rilasciati durante l’anno, riscuotendo grande successo da parte dei consumatori.

Già iniziata l’attesa per l’arrivo del prossimo smartphone di OnePlus

Il OnePlus 5 è un dispositivo dalle caratteristiche straordinarie e con prestazioni ottime. Il punto forte è che l’azienda è riuscita, comunque, a mantenere un prezzo decisamente più competitivo rispetto alla concorrenza. Dato che il OnePlus 5 è stato un successo, la rete si sta già scatenando nell’immaginazione e nell’ individuazione di render del prossimo OnePlus 6. Il nuovo smartphone sarà lanciato, molto probabilmente, nel 2018 con diverse migliorie, che porteranno molti utenti a puntare nuovamente sulla casa cinese.

Sebbene non si conosca nulla sul futuro device, un recente rapporto di Upcoming Phones ha presentato un concept video dello smartphone, svelando tutti gli aspetti del dispositivo. La prima novità dovrebbe essere rappresentata dallo schermo intero, senza cornici. Solo la parte superiore del dispositivo sembra essere dotata di una lunetta sottile per ospitare la doppia fotocamera da 16MP con doppio flash LED e lo scanner dell’iride. Dalle informazioni in nostro possesso, il OnePlus 6 potrebbe montare un display QHD AMOLED da 5,5 pollici.

Dato che il OnePlus 5 dispone di una doppia fotocamera, ci si aspetta lo stesso dal suo successore. Il video sottolinea che il OnePlus 6 arriverà con una configurazione a doppia camera da 25 megapixel accompagnata da un doppio flash LED posizionato tra i due sensori. Il OnePlus 6 sarà dotato della certificazione IP68, che lo renderà resistente all’acqua ed alla polvere, rappresentando una grande novità rispetto ai precedenti modelli. Una delle caratteristiche più interessanti del concept del OnePlus 6 sembra essere la presenza di un lettore di impronte digitali integrato sullo schermo. Sappiamo già che molte aziende stanno progettando il lancio di dispositivi con sensori di impronte digitali implementati sotto lo schermo, durante il prossimo anno.

Leggi anche:  OnePlus 5 e 5T si aggiornano con le nuove versioni OxygenOS Open Beta

Se OnePlus non farà lo stesso, potrebbe risultare uno svantaggio per l’azienda in termini di concorrenza. Lo smartphone dovrebbe arrivare con 8GB di RAM per un maggiore multitasking e prestazioni più elevate, a bordo potrebbe esserci Android Oreo. Inoltre, la batteria avrà un maggiore amperaggio, si pensa sarà da 4000mAh. Tre dovrebbero essere i tagli di memoria: 32GB, 128GB e 256GB e tre varianti di colore, Jet Black, Pearl White e Gold. Ciliegina sulla torta, il prossimo OnePlus potrebbe essere dotato di doppio sensore per il monitoraggio del battito cardiaco.