Samsung-smartwatch-brevetto
L’azienda sudcoreana a lavoro sui display flessibili in ambito smartwatch

La divisione ricerca e sviluppo Samsung è da sempre una delle più attive del panorama della telefonia mobile. Non deve dunque stupire il fatto che l’azienda sudcoreana, nella giornata di oggi, abbia depositato un brevetto relativo a uno smartwatch in grado di trasformarsi in uno smartphone. Scopriamo insieme tutti i dettagli a riguardo.

La rivoluzione degli schermi flessibili

Come spesso accade in questi casi, tutto ruota attorno ai display flessibili. Si tratta di una tecnologia su cui Samsung è a lavoro ormai da tempo, e che si prevede che possa essere commercializzata concretamente il prossimo anno. Il brevetto in questione prevede un classico smartwatch da polso, in grado di “raddrizzarsi” e diventare in pochi secondi uno smartphone.

Una vera e propria finestra sul futuro offerta dall’azienda sudcoreana. Il brevetto non specifica alcuna caratteristica tecnica di questo particolare prodotto. Occorre sottolineare come ci sia una netta differenza tra un brevetto e un dispositivo effettivamente commercializzato. Non è escluso dunque che possa volerci ancora molto tempo per vedere sul mercato uno smartwatch del genere.

Leggi anche:  Galaxy S9 con 350 euro di sconto per chi permuta il proprio smartphone

Staremo a vedere cosa accadrà in futuro. I prossimi mesi potranno infatti fornirci indicazioni importanti sulla strategia Samsung per il mercato wearable. Considerando come l’azienda sudcoreana sia tra le poche a puntare ancora su questo segmento, appare concreta la possibilità di apportare una vera e propria rivoluzione con una simile tecnologia.