Facebook sta per apportare nuove modifiche alla sua funzione “Controllo di sicurezza” che, tra l’altro, consoliderà tutti i dati relativi alle catastrofi, nonché informazioni su dove richiedere o fornire assistenza durante le crisi.

Sulla propria pagina Facebook, il gigante dei social media ha confermato di aver aggiornato il controllo di sicurezza: si potrà aprire una scheda dedicata dove è possibile controllare facilmente e rapidamente se un vostro conoscente ha fatto sapere di stare bene, oppure si potrà far conoscere ai familiari e agli amici che siete al sicuro. Si potrà anche estendere l’aiuto a chi ne ha bisogno, cercare aiuto e, se necessario, cercare informazioni più approndite sulla crisi in questione.

In un mondo di continue crisi e calamità, Facebook presta il suo aiuto

Lanciato nel 2015 come parte di uno sforzo più ampio per estendere l’aiuto alle vittime del terremoto in Nepal, lo strumento era inizialmente inteso come soluzione di risposta solo per i disastri naturali. Nel Marzo di quest’anno, Facebook ha attivato il controllo di sicurezza in seguito all’attacco terroristico di Bruxelles, in Belgio. L’azienda ha inoltre aggiunto lo strumento di assistenza comunitaria alla funzione di controllo di sicurezza nel mese di Febbraio per fornire un centro di comunicazione per le comunità colpite da un disastro. L’obiettivo era quello di aiutare a coordinare i soccorsi, e Facebook dovrebbe rilasciare ulteriori miglioramenti al controllo di sicurezza in futuro, ma questo sembra essere un buon inizio per renderlo più facilmente accessibile a tutti i suoi utenti.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S8: tempi e metodi per l'aggiornamento ad Android Oreo

Secondo Facebook, infatti, i suoi oltre due miliardi di utenti inizieranno a vedere la scheda dedicata per il controllo della sicurezza nelle prossime settimane.

Augurandoci che questa funzione venga usata il meno possibile, noi di TecnoAndroid non possiamo che complimentarci ancora una volta con Facebook.