nest google
Arriva una piccola rivoluzione nel design per il termostato smart di Google

Attualmente i termostati realizzati da Nest Learning sono arrivati alla loro terza generazione. Dal loro lancio, escludendo i vari aggiornamenti software rilasciati da Google, il loro design è rimasto sostanzialmente invariato.

Tuttavia, questa situazione potrebbe cambiare nel breve peridodo. Secondo quanto emerso dal solito leaker Evan Blass, anche noto come Evleaks, Google ha intenzione di modificare sostanzialmente il design di questi prodotti. La classica colorazione nera dovrebbe essere abbandonata in favore di una colorazione bianca molto neutra.

Grazie a questo cambiamento, i termostati Nest potrebbero avvicinarsi al design di alcuni smartphone, risultando così più moderni e armonizzandosi nel contesto casalingo. Il vetro frontale dovrebbe essere sostituito da uno in plastica mentre resterebbe invariata la corona circolare esterna. Il cambiamento potrebbe essere seguito anche da una nuova interfaccia grafica che potrebbe rendere ancora più immediato l’utilizzo del termostato Smart.

Inoltre, secondo alcune fonti, l’azienda avrebbe intenzione di realizzare una versione più economica del termostato. I nuovi prodotti dovrebbero essere più accessibili degli attuali grazie ad un prezzo al di sotto dei 200 dollari con un taglio rispetto ai prezzi attuali di oltre 50 dollari. Ma, nei piani di Google, non ci sarebbero solo i nuovi termostati.

Leggi anche:  Google Duo raggiunge la versione 26 e inizia i test sul codec video H.265

L’obiettivo è quello di ampliare e migliorare sempre più, grazie ad nuova linea di prodotti, la sicurezza della casa con vari sensori e telecamere da installare in casa a cui si potrà accedere wireless.