whatsapp novità aggiornamentoWhatsApp, l’amata e celebre applicazione di messaggistica istantanea totalmente gratuita, che fa impazzire sia gli utenti smartphone che quelli iPhone di tutto il mondo, da oggi introduce un’importante novità. Dopo settimane e settimane di duro lavoro, il servizio, infatti, ha aggiunto un modo intelligente per trasferire i file migliorandone la qualità. D’altronde si sa, uno dei principali motivi per i quali WhatsApp ha tanto successo è proprio la sua incredibile capacità di rinnovamento continuo.

Stavolta la novità sta tutta nel supporto al Multi Media Server o MMS. Vi state domandando di che cosa si tratta? Per chi ancora non lo conoscesse questo è semplicemente un protocollo di casa Microsoft in grado di migliorare il trasferimento dei file multimediali. In poche parole, il medesimo protocollo utilizzato per lo streaming video verrà impiegato per la condivisione simultanea di contenuti multimediali. Detto protocollo si appoggia sul server del più amato tra tutti i social network, ovvero su Facebook.

Leggi anche: Fate attenzione a questi metodi per spiare Whatsapp

Ma quale sarà il vantaggio per gli utenti WhatsApp in seguito all’introduzione di quest’importante avanzamento tecnologico? Sicuramente la possibilità di poter effettuare più di un download in contemporanea, il tutto senza dover attendere la fine di ciascuno di essi. Inoltre, cosa non da poco, i file scaricabili in simulatanea potranno essere di diversa tipologia.

Chi dovrà stabilire il numero di download scaricabili? La risposta è forse banale: a stabilirlo, a seconda del caso, sarà proprio lui, il client WhatsApp, il servizio di messaggistica più amato di tutti.

Whatsapp, il nuovo aggiornamento introduce il Multi Media Server

Che cos’altro aggiungere a quanto già detto? Il supporto al Multi Media Server è in rollout su Android, ovvero è in fase di collaudo in vista dell’aggiornamento della prossima versione dell’app WhatsApp per piattaforma Android. Da precisare il fatto che allo stato attuale quest’importante novità funziona solo con documenti e gif. Mentre, per quanto concerne i video, per ora questi ultimi sono compatibili solamente con l’arcinoto IOS, il sistema operativo sviluppato da Apple. E per quanto riguarda le altre tipologia di file come immagini, audio e messaggi vocali oggi tanto di moda? Non abbiate nessuna paura, perché è tutto in fase di studio. Bisognerà solo pazientare e attendere ancora un po’.

Che cosa ci riserva ancora il futuro? Una rivoluzione tecnologica davvero interessante: attraverso il supporto al Multi Media Server ci sarà la possibilità di mandare immagini non compresse, che quindi risulteranno di più elevata qualità.

Ma quando gli utenti potranno usufruire di quest’importante funzione sul loro profilo personale? Bisognerà attendere solo poche settimane. In ogni caso, in questo breve lasso di tempo l’app gratuita WhatsApp garantirà sempre la sicurezza del servizio di crittografia end to end.

Ancora, è bene precisare che in futuro tutte queste novità non gireranno solo sulle piattaforme Android e IOS, dal momento che esse verranno altresì attivate su Windows Mobile. Anche gli utenti Windows, dunque, potranno dormire sonni sereni.