Samsung è ben nota per non essere così brava a mantenere i suoi segreti, anche quando si tratta di informazioni pubblicate sul proprio sito web.

Il prossimo dispositivo del colosso coreano è stato presentato di recente sul sito austriaco di Samsung con il codice SM-N950F/DS, con “SM-N950” che è il numero di modello del Galaxy Note 8 mentre la “F” sta per la variante alimentata da chip Exynos (destinata ai mercati eurepei) e “DS” sta per Dual-Sim. Probabile che lo slot per la seconda SIM sarà ibrido, ossia destinato ad essere utilizzato per la seconda SIM o per l’espansione della memoria tramite scheda microSD.

L’unico inconveniente del supporto alla tecnologia Dual SIM potrebbe derivare quindi dal suo utilizzo. L’utente, infatti, dovrebbe scegliere se utilizzare due SIM o una SIM e una microSD, e ciò vorrebbe dire sacrificare l’espansione di memoria a vantaggio di due numerazioni differenti.

Samsung Galaxy Note 8 dual-sim anche negli Stati Uniti?

La notizia della versione dual-sim di Note 8, però, non rende felici i residenti degli Stati Uniti: i dispositivi Samsung presentati con il supporto per due schede SIM saranno, a quanto pare, rilasciati esclusivamente nelle variante equipaggiata con Exynos, che solitamente non viene rilasciata negli Stati Uniti. Non avendo ancora notizie certe, i nostri amici americani non devono disperare: ancora non è detta l’ultima.

Leggi anche:  Galaxy A5 (2016), disponibile la versione XXU5CRB2 con patch di febbraio

Per adesso prendiamo per buone queste prime informazioni, ma continuiamo ad attendere fino al 23 agosto, giorno della presentazione ufficiale di Note 8 a New York, per conoscere tutti i dettagli senza più possibilità d’errore. Continuate a seguirci qui su TecnoAndroid, tante sorprese stanno per arrivare.