Evento Microsoft

Finora abbiamo potuto scovare alcuni brevetti riguardanti diverse applicazioni Microsoft che suggeriscono la presenza di un misterioso telefono Surface.

Un design mai visto e tecnologie innovative nell’ultima idea di Microsoft

Alcuni mesi fa, il CEO di Microsoft Satya Nadella ha annunciato che il 2017 avrebbe visto Microsoft lanciare il dispositivo mobile definitivo, annunciandolo così: “Continueremo ad essere nel mercato degli smartphone senza seguire quella che è la moda lanciata oggi dai leader del settore, ma creando qualcosa di unico e rendendo questo dispositivo lo smartphone per definizione “. Nel mese di luglio, è apparso in rete un brevetto intitolato “Wireless Communications Device”.
In queste ore, è trapelato in internet un nuovo brevetto denominato “Cover del device, predisposta come antenna del dispositivo”. Il brevetto è stato depositato all’USPTO (United States Patent and Trademark Office), più di un anno fa. Il brevetto mostra un device costruito interamente in metallo. Come suggerito dal nome del brevetto, la parte in metallo funziona anche come antenna. A quanto pare, il dispositivo si muove intorno ad una cerniera posta al centro dello smartphone, in modo che gli utenti non causino interferenze o il “detuning”, inconveniente che accade quando le mani toccano l’antenna durante il processo di utilizzo dello smartphone.
Quando si verifica il fenomeno del “detuning”, la forza del segnale scende e la colpa ricade sugli utenti, colpevoli di aver tenuto il dispositivo in modo non corretto. Il brevetto è stato progettato da Antti Karilainen, esperto di antenne e segnali radio. Ha lavorato in precedenza su altri progetti legati alla distribuzione delle frequenze radio per conto di Microsoft. Tuttavia, è necessario tenere presente che, come spesso accade, il cellulare potrebbe non vedere mai la luce e rimanere solo un prototipo. Se dovesse diventare realtà, senza ombra di dubbio, lo smartphone non sarà rivelato prima del 2018.