Fitbit ha acquisito due società di smartwatch prima di lanciare il proprio prodotto: Pebble e Vector Watch. Sebbene un nuovo smartwatch di Fitbit dovesse debuttare entro la metà di questo anno, la società ha annunciato che il dispositivo portatile sarà disponibile per la fine del 2017, appena in tempo per lo shopping natalizio.

Ma cosa succede quando si combinano i talenti di Vector, Pebble e Fitbit nel tentativo di reinventare lo smartwatch in modo diverso da come lo conosciamo? A quanto pare si ottiene una versione leggermente modificata dell’attuale (e non particolarmente efficace) Fitbit Blaze.

Alcune immagini hanno svelato il design del prossimo smartwatch

Già a maggio avevamo dato un’occhiata a delle immagini sul nuovo smartwatch Fitbit. Nuove immagini mostrano un dispositivo che rispecchia abbastanza il rendering di maggio e secondo warable.com rappresentano l’aspetto finale del dispositivo.
Il dispositivo è mostrato in diverse angolazioni e le immagini confermano che lo smartwatch sarà disponibile in varie opzioni di colore: una cassa color argento con cinturino in navy, una cassa color oro rosa con cinturino blu e una cassa nera con cinturino nero.

Caratteristiche tecniche e funzionalità

Mentre non siamo eccessivamente impressionati dal design, è necessario ricordare che ciò che è sotto l’orologio è altrettanto importante quanto l’estetica.
Fitbit ha tradizionalmente utilizzato sensori ottici verdi per monitorare la frequenza cardiaca, ma i nuovi rendering mostrano invece due luci rosse. Questo potrebbe suggerire un impulso ossimetrico, che misura i livelli di ossigeno nel sangue, simile ai metodi utilizzati in un ospedale. Se questa ipotesi risultasse corretta, potrebbe significare un’accuratezza maggiore nella lettura di frequenza cardiaca rispetto alla maggior parte della concorrenza di Fitbit.
Inoltre il prossimo smartwatch dell’azienda sarà dotato di GPS, resisterà alle immersioni fino a 50 metri, sarà compatibile con più piattaforme e avrà un’autonomia maggiore.
Recentemente il CEO di Fitbit ha dichiarato che ci sarà una “galleria di app” che verrà lanciata con una selezione limitata di applicazioni da parte dei partner, ma verrà rilasciato un SDK (kit di sviluppo software) in modo che gli sviluppatori possano iniziare a creare applicazioni.

Leggi anche:  LEMFO LEM5: un super smartwatch in offerta ad 86,97 euro sullo store di Cafago

Non sappiamo cosa aspettarci da questo nuovo prodotto di Fitbit, specialmente in un mondo con tante opzioni solide come la serie Garmin VivoActive, Apple Watch e altri. Solo il tempo lo dirà.