Essential Phone

Andy Rubin, padre fondatore di Android, è stato uno dei protagonisti della scorsa primavera hi-tech. L’ex sviluppatore di casa Google, dopo aver lasciato BigG, si era impegnato in un progetto personale al fine di creare una linea di smartphone nuova ed rivoluzionaria. Il risultato è stato “Essential Phone”, prodotto presentato proprio lo scorso maggio.

I ritardi clamorosi di Essential Phone

Il device è stato accolto con grande favore da parte di pubblico e di addetti ai lavori. Sembrava tutto apparecchiato per una nuova luna di miele. Peccato poi per il proseguo di questa storia.

Il dispositivo che Andy Rubin si era impegnato a far esordire sul mercato entro Giugno, ad oggi è ancora un desaparecido. Gli appassionati che hanno già messo i soldi per acquistarlo in anteprima sono in attesa, proprio come tutti coloro che aspettano di vedere Essential Phone sugli scaffali dei negozi.

A seguito di silenzi e molti annunci disattesi, ora finalmente pare palesarsi la luce alla fine del tunnel. Niccolo De Masi, presidente di Essential, in un’intervista al “Wall Street Journal” ha assicurato che i potenziali clienti entro settimana prossima sapranno la release date dello smartphone.

Leggi anche:  WhatsApp, il nuovo aggiornamento porterà una grande novità per iOS e Android

Sempre De Masi ha confermato che il prezzo di lancio del cellulare sarà intorno ai 699 dollari.

Siamo quindi alla fine della querelle? Chi può dirlo. A questo punto le parole lasciano il tempo che trovano. Aspettiamo di comunicarvi al più presto fatti concreti.