applicazione whatsappWhatsapp è sicuramente uno degli argomenti più popolari in assoluto. Il merito è senz’altro dell’applicazione stessa, un misto di innovazioni tecnologica e comodità d’utilizzo. In pochi, però, sanno che all’interno del programma stesso ci sono delle funzionalità particolari. Dei trucchi che si possono utilizzare per sorprendere qualcuno. Come anche altri programmi di questo genere, Whatsapp include numerose possibilità extra. Basti sapere che è possibile utilizzarlo senza alcun numero di telefono associato. Oppure che si può spiare gli amici semplicemente installando un piccolo programma sul proprio Whatsapp. Come fare? Beh, scopriamolo insieme!

Whatsapp, usarlo senza numero

Uno dei trucchi più curiosi in assoluto riguarda la possibilità di utilizzare il famoso programma di messaggistica istantanea senza alcun numero di telefono associato. A prima vista potrebbe sembrare strano, ma non lo è affatto. Per farlo bastare installare l’applicazione mentre lo smartphone è in modalità aereo. In questo modo si blocca la ricezione dei messaggi. Dopo si scegliere di verificare il programma per mezzo dell’invio dell’SMS e s’inserisce l’indirizzo mail. Si procede cliccando prima su Invia e poi su Cancella. Il processo d’identificazione in questo modo viene interrotto. Se si possiede un Android si procede scaricando e installando l’applicazione Spoof Text Message; nel caso dell’iPhone il programma da scaricare e installare è il Fake-a -Message. Quindi bisogna copiare il messaggio situato nella cartella In uscita e inviarlo utilizzando il software dei messaggi finti verso il proprio indirizzo e-mail. Il sistema procederà inviando un messaggi al numero finto segnato, grazie a cui si potrà iniziare a utilizzare Whatsapp senza associarlo a un numero. Procedimento lungo, ma bello, no?

Leggi anche:  WhatsApp, una piacevole novità in arrivo per tutti gli utenti Android

Whatsapp, nascondere l’orario dell’ultimo accesso

Se qualcuno non vuol essere spiato dall’esterno, può nascondere l’orario dell’ultimo accesso nel sistema. Per farlo si deve scaricare il programma Not Last Seen. Si tratta di un’applicazione il cui funzionamento è associato a Whatsapp. Ed ovviamente è un programma assolutamente gratuito. Dopo averlo scaricato bisogna soltanto cliccare sull’opzione Blocca Ultimo Accesso e salvare la scelta prima di uscire. Dopo aver abilitato l’opzione, Whatsapp non registrerà la data e l’ora dell’ultimo accesso della persona.

Recuperare i messaggi

In Whatsapp potrebbe capitare di cancellare dei messaggi senza volerlo. Per recuperare questi messaggi occorre recarsi sulla SD Card dello smartphone, in quanto il programma salva tutte le conversazioni qui. Sulla SD Card troverete la cartella Whatsapp. Aprendola dovrete poi entrare nella cartella Database, dove ci sono tutte le conversazioni segnate col nome msgstore.db.crypt. Con un qualsiasi text editor è possibile aprire le conversazioni, anche quelle cancellate.

Cambiare la foto del tuo amico

Volete giocare un brutto scherzo ai vostri amici? Basta prendere una foto 561×561 pixel, salvarla e quindi rinominarla utilizzando il numero di telefono dell’amico. La foto va salvata sulla SD Card nella cartella dedicata ai Profile Pictures di Whatsapp.

Spiare Whatsapp

Infine, la possibilità più interessante in assoluto: spiare Whatsapp con Whatsapp Web, un’applicazione che permette di leggere tutto quello che un contatto scrive su Whatsapp semplicemente scansionando il suo qr-code. Lo abbiamo ampiamente descritto nel nostro articolo.