iPhone 8

Non è ormai più un mistero che la nota casa produttrice Apple stia lavorando passo passo verso quello che sarà il dispositivo più pregiato della prossima gamma iPhone.

Il soggetto in questione è chiaramente lo smartphone che tutti hanno ormai identificato come iPhone 8, device che arriverà per celebrare il decimo anniversario del melafonino americano.

iPhone 8

Così come da qualche mese a questa parte, nelle ultime ore sono pervenute alcune nuove indiscrezioni proprio riguardo ad iPhone 8, il quale sarebbe venuto fuori in una foto abbastanza eloquente; stando a quanto è possibile vedere nell’immagine riportata in alto, sul web sarebbero spuntate tre versioni dummy proprio del prossimo esemplare in elaborazione a Cupertino.

Ciò che salta subito all’occhio è la varietà dei colori, i quali spaziano a partire dal classico nero lucido già visto su iPhone 7, fino ad arrivare alle colorazioni in rame e in alluminio perlato. La foto in questione di fregia anche di un altro ruolo: quello di andare ancora una volta a confermare quello che ormai con tutta probabilità sarà il design definitivo di iPhone 8.

Leggi anche:  IPhone X finalmente riceve la certificazione FCC ed è pronto ad essere venduto

iPhone 8

Osservando infatti i dispositivi attentamente, non si può fare a meno di notare come questi rispettino quanto raccontato dai rumors fino ad ora spuntati in rete: doppia fotocamera posizionata sull’out di sinistra in verticale, angoli smussati e perfettamente definiti, e soprattutto nessun Touch ID sul retro, per la gioia della maggior parte degli utenti.

Se il design pare essere più che confermato, non si può di certo dire lo stesso per quello che sarà il nome del device; molto probabilmente infatti, Apple potrebbe decidere di chiamarlo iPhone X, in occasione proprio del decimo anniversario di iPhone, o magari iPhone Pro, seguendo così le stesse linee guida utilizzate per iPad.

Ciò che è sicuro è che questo dispositivo, il quale arriverà a settembre con iPhone 7s e 7s Plus, avrà un prezzo che partirà dai 1000€, rendendo così l’acquisto proibitivo per la maggior parte di coloro che lo desiderano.