In questo periodo, vanno di moda le promozioni dei vari operatori telefonici, con l’intento di richiamare l’attenzione di ex e nuovi clienti, venendo incontro alle loro esigenze.

Questa volta, Tim ha deciso di non proporre nessuna promozione, bensì, una rimodulazione che riguarderà le offerte winback, e sarà in vigore dal prossimo 30 luglio 2017 attraverso il programma Passa a Tim. Stiamo parlando dell’incremento dei costi di attivazione per tutti coloro che effettueranno la portabilità a Tim.

Offerte winback: i costi di attivazione salgono a 9 Euro

Attualmente, i costi di attivazione per le offerte winback sono pari a 7 Euro, con un ulteriore addebito di 20 Euro nel caso in cui il cliente decide di cambiare gestore prima dei 24 mesi. Dal prossimo 30 luglio (domenica), i costi di attivazione subiranno un aumento, passando a 9 Euro, e anche in questo caso ci sarà un ulteriore addebito di 20 Euro in caso di abbandono prima dei successivi 24 mesi.

Questo aumento vale per tutti i clienti che provengono da altri gestori telefonici, come, VodafoneWind e Tre, o altri operatori virtuali, senza nessuna distinzione. In questa rimodulazione sono escluse le offerte TIM Special VIP e TIM Young XL Powered New.

Leggi anche:  Vodafone, TIM e Wind TRE: ecco come disattivare tutti i servizi a pagamento

Una volta che i potenziali clienti apprenderanno questa notizia, non saranno felici sicuramente, visto le tante rimodulazioni che stanno attuando i vari operatori italiani.