TIM lancia una nuova offerta per tutti coloro che vogliono effettuare un “Passa a TIM” con minuti illimitati verso tutti e 10 GB + 5GB in regalo. L’offerta è denominata TIM Ten Go +5 è varia rispetto a quella proposta da TIM solo un mese fa proprio per i 5GB di traffico aggiuntivi.

Per aderire alla promozione è necessario essere clienti Wind, Tre e gli operatori virtuali e richiedere la portabilità del proprio numero presso un centro TIM autorizzato oppure utilizzando il servizio Passa a TIM con operatore offerto proprio sul sito ufficiale della compagnia telefonica. Ricapitolando la TIM Ten Go +5 prevede:

  • Minuti illimitati verso tutte le numerazioni sia fisse che mobili
  • 15 Giga di internet anche in 4G

Il tutto ha un costo di 10 euro ogni 4 settimane ovvero 28 giorni e prevede un costo di attivazione pari a 7 euro con una penale di 20 euro se si lascia l’operatore italiano prima dei 24 Mesi.

TIM, attenzione ad AGCOM

Tim in queste ore ha ricevuto un’ammonizione da AGCOM riguardo al roaming in Europa infatti è stata intimata di “Attuare in toto la normativa Ue” al fine di salvaguardare i propri clienti da costi aggiuntivi quando si viaggia. La diffida non è arrivata solamente per Tim ma anche per TimVodafone e Lycamobile poiché erano state evidenziate “alcune criticità rispetto a profili specifici, quali ad esempio la limitazione al solo territorio nazionale di alcune promozioni, tra cui quelle a titolo gratuito” ovvero che non hanno costi di attivazione e gestione per la clientela, “quelle la cui attivazione è circoscritta a specifiche tipologie di utenza e quelle la cui fruizione è limitata a brevi periodi di tempo o aventi finalità di fidelizzazione”.

Leggi anche:  Passa a TIM: l'azienda prolunga questa offerta low cost con minuti illimitati e 20 GB

Sotto al mirino dell’AGCOM sono finite in particolare:

  • Tim Special Medium, che consente di utilizzare in Europa solo 2 GB su 4GB
  • Supergiga & Music, che consente di utilizzare in Europa solo 4 GB su 10GB

 

Se TIM non dovesse rispettare queste norme potrebbe ricevere una mega multa nei prossimi mesi vista la violazione delle norme Europee.