Dopo tantissimi mesi di rumor incessanti sui nuovi top di gamma di casa Meizu, l’azienda li ha finalmente presentati. Si, stiamo parlando proprio del Meizu Pro 7 e del Meizu Pro 7 Plus. Il dispositivo è stato ufficializzato proprio oggi, quindi andiamo ad analizzane le specifiche tecniche ed il prezzo.

Ecco le specifiche del Meizu Pro 7 e Pro 7 Plus

Partiamo dalla vera e propria innovazione presentata da Meizu: il secondo display posteriore. Questo display secondario vanta un pannello Amoled ed una diagonale da 1.9″, con risoluzione 240 x 536 pixel, una densità di 307 PPI e contrasto di 10000:1.

Tramite questo second-display è possibile guardare l’ora ed accedere rapidamente a previsioni meteo, notifiche, quick settings, player multimediale, contapassi e ad una fantastica funzione per i selfie che potranno essere scattati tramite la doppia camera posteriore. Inoltre, sarà possibile utilizzarlo in MP3 Mode, una modalità che ricorda molto i vecchi lettori MP3 della stessa azienda.

Passiamo adesso alle altre specifiche tecniche.

Il display è un panello Super Amoled, con diagonale da 5.2″, risoluzione Full HD 1920×1080 e densità di 423 ppi. QUesto per quanto riguarda la versione base. Parlando della variante Plus, avremo un Super Amoled da 5.7″, risoluzione QHD 2560×1440 e densità di 518 ppi.

Ecco riassunte le specifiche tecniche dei due device

IL Meizu Pro 7 sarà commercializzato in due varianti: la prima sarà dotata di un SoC Helio X25 ed avrà delle memorie eMMC 5.1, la seconda da un SoC Helio X30 con delle memorie UFS 2.1. Per quanto riguarda la configurazione delle stesse memorie troviamo 4 GB di RAM LPDDR4X e 64 GB o 128 GB di memoria integrata per lo storage.

Il Meizu Pro 7 Plus sarà messo in moto unicamente dal SoC Helio X30, con 6 GB di RAM LPDDR4X e da 64 GB o 128 GB di memoria integrata per lo storage,di tipo UFS 2.1.

Leggi anche:  Meizu M6 è ufficiale: un buon device dal prezzo competitivo

Questi saranno i primi device ad essere dotati di Helio X30. Secondo le promesse di Meizu, questo processore sarà in grado di gestire un processo a 10nm, con un consumo energetico diminuito del 25%.

Design costruito in collaborazione con Frog Design, e prevede un corpo in metallo, uno spessore di 7.3 mm di spessore ed un reparto fotografico che sporge di appena 0.31 mm.

Reparto fotografico: un punto di forza

Proprio del reparto fotografico, Meizu ha fatto un punto di forza dei suoi nuovi top di gamma. Infatti, per la prima volta sui suoi device, Meizu ha adottato una doppia camera posteriore. Questa dual-camera è composta da due sensori Sony IMX386 da 12 Mp, uno RGB ed uno Black and White con apertura f/2.0 e messa a fuoco PDAF.

Anteriormente la camera è frontale è composta da un obbiettivo Samsung S5K3P8 da 16 Mp, con apertura f/2.0.

Parlando di batteria, il Meizu Pro 7 integra una batteria da 3000 mAh con mCharge 3.0(sistema di ricarica rapida di Meizu) fino 24 W. Il Meizu Pro 7 Plus invece integra una batteria leggermente più grande, da ben 3500 mAh. Quest’ultima integra una ricarica rapida mCharge 4.0 fino a 25 W.

Come solito di Meizu, nei dispositivi sarà integrato un chip audio Cirrus Logic, che promette un ascolto di ottima qualità soprattutto durante l’utilizzo delle cuffie Meizu Flow. Il sistema operativo sarà basato su Andorid Nougat 7.0, con interfaccia FLyme 6.0.

I device saranno disponibili nelle seguenti colorazioni: Moonlight Silver, Brushed Gold, Champagne Gold, Fragrant Red e Quiet Black.

Parlando di costo, per il Meizu Pro 7 si partirà da un prezzo di 429€, mentre per il Meizu Pro 7 Plus si partirà da 466€.