Oggi fare a meno di Internet risulta essere una missione impraticabile: in special modo quando parliamo degli acquisti, dato che la tendenza che va per la maggiore vede anche in questo caso la rete come assoluta protagonista delle nostre abitudini.

Lo shopping online, infatti, dimostra di avere in Italia tantissimi fan appassionati, per via di grandi vantaggi come la comodità e ovviamente il risparmio economico, anche se questo non toglie che la maggior parte dei prodotti acquistati sono di marca e dunque di grande qualità. Ma quali sono i settori più di tendenza per quanto concerne i negozi elettronici?

E-commerce: lo sviluppo lo si deve ai Millennials

Innanzitutto occorre chiarire che il successo dei negozi elettronici non è casuale, ma dovuto soprattutto ad un cambiamento che ha interessato le ultime generazioni, ovvero quelle nate e cresciute con Internet, che hanno cominciato ad identificare il web come casa propria. Parliamo ovviamente dei Millennials, ovvero delle generazioni comprese fra gli anni ’80 ed il 2000 e che oggi vedono nello shopping online una tendenza definita e ideale per rappresentare la loro etichetta di nativi digitali. Questo ha portato non solo ad un ampio sviluppo degli e-commerce, ma anche ad una evoluzione per quanto concerne i settori del commerciale: al punto che le logiche multi-canale hanno oramai conquistato anche i brand più classici ed importanti.

Quali sono i settori e-commerce più sviluppati in Italia?

L’arrivo dei Millennials e la loro passione per gli acquisti digitali ha naturalmente spinto in avanti certi comparti, lasciandone indietro altri. Quali sono, dunque, i settori più sviluppati nel computo degli e-commerce in Italia? Innanzitutto i vestiti: grazie a siti leader come yoox.com, soprattutto nel settore dell’abbigliamento donna, il comparto dell’abbigliamento online è riuscito a raggiungere il primato per quanto concerne le vendite dei settori tradizionali, con una crescita pari al +25%. A seguire, troviamo altri comparti di successo come l’elettronica (+22%), l’editoria online (+16%) e ovviamente il turismo (+11%). Per quanto concerne le novità, invece, segnaliamo la crescita esponenziale di settori come il food & grocery e l’arredamento di tendenza.

Leggi anche:  Honor: rinnovato il proprio sito online con incredibili offerte sugli smartphone

E-commerce trend: le nuove tendenze del 2017

Innanzitutto la promozione multi-canale, che vede moltiplicare gli accessi agli e-commerce sfruttando la promozione su diverse piattaforme, come ad esempio Google e ovviamente l’advertising su social network come Facebook e Instagram, amatissimi dai Millennials e dunque fonte di grande traffico per i negozi elettronici. Senza poi considerare che l’online si unisce anche al passaparola offline. Ma come identificare i trend del commercio elettronico futuro per rimanere sempre in carreggiata? Il segreto è studiare i blogger influencer e misurare quali prodotti destano più attenzione presso le diverse fasce di consumatori che frequentano il Web, senza ovviamente sottostimare il potenziale dei trend esteri.