Android O

La nuova versione di Android, l’ottava, dovrebbe uscire davvero a giorni. Il sistema operativo presentato la scorsa primavera durante la convention Google I/O esordirà come di consueto sui dispositivi prodotti da BigG: Nexus e Pixel in primis. In attesa della versione stabile, che dovrebbe essere pubblicata entro la seconda o la terza settimana di agosto, alcuni utenti hanno avuto la possibilità di installare l’ultima beta disponibile.

Molti di coloro che hanno provato in anteprima Android 8.0 non hanno potuto evitare di incontrare quella che all’apparenza sembra essere una grande anomalia. Nelle impostazioni dell’OS, è possibile notare un easter egg assai particolare attraverso cui si è scoperto che il nome del prossimo Android potrebbe essere Octopus anziché – come ampiamente pronosticato – Oreo.

L’allineamento sulla prima nomenclatura sarebbe inoltre sottolineato da uno strano logo in cui è palesemente disegnato un polpo (Octopus in inglese è per l’appunto la traduzione di “polpo”).

Questa visione ha scioccato davvero tanti appassionati del robottino verde, specialmente chi oramai era sicuro dell’arrivo di Oreo. La domanda che tutti si fanno ora è: Google davvero abbandonerà i così piacevoli nomi di dolciumi?

Leggi anche:  AirDroid arriva su iOS per sincronizzare i device Apple con il PC

Bisogna essere molto cauti sulla risposta, in particolar modo se si considera l’adoperato degli sviluppatori di BigG. Questi, infatti, non sono restii a scherzi o burle per sviare le attese dei consumatori. Il fantomatico nome “Octopus” potrebbe essere un abile stratagemma di marketing al fine di far fermentare ancor di più le attese per Android 8.0.