tre windTre Italia ha quasi completato la fusione delle reti Wind grazie all’impegno dei tecnici ZTE che si sono adoperati in questi mesi per fondere tecnicamente le celle dei due operatori di telefonia mobile. Nonostante i vari problemi che si sono verificati, l’operazione sembra essere quasi conclusa con ottimi risultati e addirittura in anticipo rispetto alla tabella di marcia.

Leggi anche: Play GT7, 1000 minuti e 20 GB a 7 euro

Tre, a breve disponibile la rete 4G di Wind in Roaming

A breve i clienti 3 Italia potranno utilizzare anche il segnale 4G di Wind in roaming fino alla fusione anche del codice di rete che porterà le due compagnie ad essere un’unica grande famiglia. Logicamente i clienti 3 che hanno attiva l’opzione 4G potranno utilizzare senza costi aggiuntivi anche il roaming Wind semplicemente attivando l’apposita opzione nel menu impostazioni del proprio smartphone.

L’attivazione del 4G dovrebbe aumentare anche la copertura di segnale visto che si avranno operative al 100% le 26 mila antenne sparse sul territorio nazionale. Purtroppo per vedere il completamento definitivo della fusione si dovrà attendere il 2019 anche se per fine 2017 le infrastrutture dovrebbero essere operative e funzionanti per migliorare la qualità del segnale e la velocità della navigazione in rete.