Bixby, l’AI di casa Samsung

Se nelle ultime settimane girava sempre con più insistenza la voce di una Samsung pronta a far partire la produzione di un nuovo speaker, oggi le notizie sono parallelamente opposte. Dalla Corea del Sud, attraverso l’informatissimo portale “The Korean Herald”, arriva una secca smentita riguardo i rumors.

Samsung non sta costruendo un nuovo device inedito con Bixby, né tanto meno ci starebbe pensando. E’ questo il succo del discorso. Fine della storia quindi?

Non al 100%. Tralasciando che le informazioni di cui vi stiamo dando riferimento sono non ufficiali ma bensì basate su indiscrezioni giornalistiche estere; è possibile che l’azienda asiatica sia interessata – prima di muoversi in prima persona – a vedere l’andamento dei mercati per questa nuova tipologia di dispositivo.

Dopo Amazon e Google, è stata Apple ad entrare a gamba tesa nel settore degli speaker con il suo innovativo HomePod. Proprio all’HomePod guarderanno i dirigenti Samsung prima di stilare una decisione ufficiale sul futuro.

A raffreddare gli animi sulla costruzione di un eventuale speaker ci sarebbe poi anche la condizione attuale di Bixby. Come ben sappiamo l’AI del brand ancora non è pienamente sviluppata (a differenza di Siri) e quindi prima di fare un investimento così rischioso, in casa Samsung si vorrebbe prima perfezionare una tecnologia che ancora non ha mostrato il meglio di sé.