Tre problemi Wind

Le nuove rimodulazioni Wind che sono state annunciate nelle scorse settimane hanno provocato il malcontento generale degli utenti della telco arancione. Ma a quanto pare gli aumenti non sono ancora terminati, visto che Wind ha deciso di estendere questi rincari anche ad altri clienti. Nella fattispecie a partire dal 24 luglio prossimo i clienti Wind che hanno sottoscritto l’offerta Noi Tutti e l’offerta All Inclusive 1.000 subiranno alcuni rincari, rispettivamente di 2 euro e di 1,50 euro

Le nuove rimodulazioni annunciate da Wind interesseranno nella fattispecie tutti coloro che hanno ricevuto il seguente SMS informativo da parte del gestore: “Grande novità: dal 24 luglio 2017 parli senza limiti! Con la tua offerta Noi Tutti avrai chiamate illimitate verso tutti i cellulari e telefoni fissi”.

Gli utenti Noi Tutti in un primo momento sono stati felici di apprendere che avrebbero potuto chiamare illimitatamente verso tutti. Quando, però, hanno scoperto che avrebbero dovuto pagare 2 euro in più, molti si sono recati nel più vicino centro Wind lamentandosi dell’accaduto.

Leggi anche:  Vodafone: ecco tutte le nuove offerte attivabili dal 17 novembre

Lo stesso dicasi per gli utenti che hanno attiva sulla propria SIM Wind l’offerta All Inclusive 1.000. Questi utenti hanno ricevuto un altro SMS informativo nel quale era riportato il seguente messaggio: “Grande novità: dal 24 luglio 2017 la tua ALL INCLUSIVE ha 1 Giga in più ogni 28 giorni, per navigare alla massima velocità disponibile!”. Questa novità è costata agli utenti 1,50 euro in più.

Le nuove rimodulazioni Wind, da una parte hanno coattivamente aggiunto all’offerta minuti o Giga in più, dall’altra hanno fatto lievitare ulteriormente i canoni delle promo coinvolte. Molti utenti, quindi, si sono visti costretti a cambiare operatore per evitare l’aumento. Anche voi siete stati coinvolti da questa nuova ondata di rimodulazioni Wind? Raccontateci la vostra esperienza nei commenti.